Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

La proposta degli EcoCivici per le prossime elezioni

EcoCivici_logoRicevo e volentieri pubblico l’interessante proposta emersa nel corso della riunione della Rete Ecocivici dell’altra sera, alla quale sono intervenuti numerosi esponenti dei partiti politici locali, di alcuni tra i primi firmatari dell’appello Unirsi Per Cambiare e di numerosi altri aderenti all’iniziativa.

Elezioni Amministrative 2014 – Paderno Dugnano
UNA LISTA UNICA ED UN CANDIDATO CONDIVISO
PER UN PROGETTO DI CITTA’

Ecco la nostra proposta per le elezioni amministrative 2014:
un’unica lista civica con un candidato condiviso: Giovanni Giuranna

Soddisfazione per la serata che ha visto la sala del quartiere di Cassina Amata piena di numerosi firmatari dell’appello UNIRSI PER CAMBIARE insieme ai rappresentanti
delle forze politiche invitate.

L’incontro è stata l’occasione per approfondire ulteriormente il concetto di unione per il cambiamento così come concepito dalla Rete Ecologisti e Civici.

Dall’idea di un progetto condiviso nasce, quindi, la proposta di una lista unica fondata sull’identificazione e condivisione di persone capaci, riconoscibili e oneste
che sappiano attivare il consenso, provenienti sia dalla società civile sia dalle forze politiche.

A questi stessi principi deve rispondere il candidato sindaco ideale, che la Rete Ecologisti e Civici ha identificato in GIOVANNI GIURANNA, proponendo così un candidato
della società civile esterno alla rete e in grado di rappresentare tutti.

Giovanni Giuranna, nel ringraziare, ha voluto sottolineare che la sua disponibilità a mettersi al servizio è subordinata alla realizzazione di un progetto comune in grado
di concretizzare un’ampia convergenza.

La Rete Ecologisti e Civici ringrazia tutti i partecipanti alla serata

Nel frattempo, Giovanni Giuranna dal suo blog, con un post intitolato ELEZIONI, SONO DISPONIBILE PER DARE FORZA AL CENTRO SINISTRA ha oggi chiarito meglio il senso e le condizioni della propria disponibilità a mettersi al servizio del progetto dell’appello Unirsi Per Cambiare al quale è ancora possibile aderire.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.