Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Con la falsa sicurezza la Lega ci Frega

logo_lega_nord_2003.jpgIn un momento delicatissimo come quello attuale, con i tecnici di Serravalle che si agitano sul nostro territorio con l’obiettivo di prendere possesso delle aree espropriate e con gli attivisti del Comitato impegnati a intercettarli e dissuaderli dal proposito, la Lega Nord locale, con un’azione finalizzata semplicemente alla propaganda elettorale e nonostante l’impegno riconosciuto dallo stesso comitato all’attuale vice sindaco,  rassicura i cittadini con notizie non vere.

La Lega Nord ci aveva già abituato ad altre uscite ad effetto come quando affidando il proprio messaggio a una serie di volantini e manifesti dichiarò che la Rho-Monza non sarebbe passata da Paderno Dugnano se non interrata. Purtroppo anche in questo caso, le cose non stanno esattamente come sbandierato dagli attivisti leghisti e l’azione propagandistica rischia solo di creare confusione e alleggerire l’attenzione cittadina sulla vicenda. Una domanda veloce veloce: alla Lega Nord locale interessa di più il ‘cadreghino’ o la salute dei propri concittadini????? Di seguito il comunicato stampa del Comitato a denuncia della scellerata azione propagandistica della rappresentanza locale della Lega Nord.

Comunicato CCIRM 11 maggio

In un momento cruciale come non mai per la vicenda Rho Monza, ad un passo dal possibile avvio dei cantieri, con gli espropri in atto e con il CCIRM ( Comitato cittadini Interramento Rho Monza) che sta producendo il massimo sforzo di sensibilizzazione e informazione sul mostro che incombe, la LEGA NORD di Paderno Dugnano è uscita con un manifesto in cui afferma “No alla Rho Monza-Bloccata con ricorso”.

 La verità, come abbiamo già spiegato nel nostro comunicato del 25 Aprile è un’altra:

– il ricorso NON è stato rigettato

– NON è stata, però, accolta la sospensiva dei lavori

– Il Collegio Giudicante, anziché assumere un provvedimento sull’istanza cautelare, ha ritenuto invece di poter fissare direttamente l’udienza di merito per la discussione dei motivi di ricorso, per i primi mesi del 2015. L’amministrazione Comunale ha formalizzato la richiesta che l’udienza sia anticipata al più presto possibile.

Quindi, allo stato attuale, concretamente, significa che Serravalle NON è stata fermata dal Tribunale e, infatti, sta procedendo nel suo percorso di acquisizione delle aree per la relativa cantierizzazione.

Quindi l’affermazione “bloccata con ricorso” è priva di ogni riscontro oggettivo ed è’ un fatto gravissimo di speculazione elettorale su un problema vitale per i cittadini padernesi.

Chiediamo ufficialmente alla LEGA NORD di Paderno Dugnano, ed in particolare al vice sindaco, a cui riconosciamo l’impegno a favore dell’interramento della Rho-Monza, di rettificare il messaggio contenuto nel manifesto elettorale.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *