Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Rho-Monza:Nel paese dei ciechi l’orbo è re

5stelle.jpgA seguito degli eventi degli ultimi giorni legati alla vicenda della riqualificazione della Rho-Monza e alla ‘presa della Collinetta’ stavo pensando di riassumerne le tappe principali, che dimostrano come TUTTI i principali partiti politici siano stati conniventi (da Wikizionario connivenza:l’assistere passivamente, o dando il proprio consenso, a un atto disonesto che si potrebbe impedire, consentendone lo svolgimento) nella concretizzazione della nefasta situazione che si è venuta a concretizzare sul nostro territorio, quando durante la ricerca mi sono imbattuto nel seguente comunicato dei gruppi del Movimento 5 Stelle di Paderno Dugnano, Novate Milanese, Cormano, Baranzate, Bollate , datato 2 Novembre 2013. Non avrei potuto aggiungere nulla di più per cui lo riporto di seguito integralmente. Ovviamente, il titolo non è riferito esclusivamente ai gruppi del M5S ma a tutti i cittadini che fino all’ultimo hanno lottato contro l’imposizione del ‘mostro’ e ai quali sono fin troppo evidenti le responsabilità politiche di quanto si è andato a determinare. Ma come accidenti si fa a non vedere ???

RHO-MONZA: ANCORA QUESTA POLITICA IPOCRITASiamo alla solita politica fatta di annunci che  nel concreto si rivelano esattamente il contrario di ciò che si proclama. Parliamo della Rho-Monza e delle prese di posizione che leggiamo in questi giorni da quelle forze politiche che ‘predicano bene e razzolano male’.

L’unica vera opposizione è arrivata dai comitati cittadini, con in testa il Comitato Cittadino Interramento Rho-Monza di Paderno Dugnano,  che con forza si oppongono a questo progetto, ed hanno proposto l’unica alternativa tecnicamente valida: l’interramento.

PD, PDL e Lega che fanno ?
Il PD, che attraverso un comunicato congiunto dei Circoli del Partito Democratico del Nord Milano interessati dalla Rho-Monza dice che “senza l’interramento l’opera resta inaccettabile”, peccato che:
il Governo, di cui fa parte lo stesso PD, manda dei Dirigenti del Ministero dei Trasporti a cui non frega proprio niente di interrare;
nella maggioranza dei comuni, il PD ha governato negli anni in cui questo progetto avanzava, SENZA CHE MAI NESSUNO prendesse una posizione forte sull’interramento.

Lega e PdL, a livello locale si fanno battaglieri, sostenitori del territorio, della salute dei cittadini e per le autonomie locali, poi di fatto continuano. sia in Provincia che in Regione, ad avvallare la realizzazione del progetto, senza considerarne minimamente l’interramento.

Cosa ancora più grave è che il Consiglio Regionale lombardo e della Provincia di Milano, hanno approvato delle mozioni all’unanimità in cui si chiedeva “interramento o niente” mentre le Giunte e gli Assessorati, nel momento della conferenza decisiva, se ne sono bellamente fregati, dando parere positivo al progetto senza l’interramento. Ricordiamo che in Regione Lombardia la mozione è stata presentata dal M5S, gli unici che da sempre affiancano questa battaglia.

I partiti, con la consueta doppiezza,  stanno da ambo le parti con manovre furbamente studiate a tavolino in cui si afferma un principio a livello locale, per poi rinnegarlo a livello nazionale.
Siamo stanchi di questa politica di finti annunci e falsità, ora basta!

Il Movimento 5 Stelle sarà sempre attento a smascherare questa politica che confonde le acque nascondendo la verità ai cittadini. Ora non sarà più possibile!

Per noi, ad ogni livello istituzionale, esiste una sola Rho-Monza possibile. INTERRATA!!!!

I gruppi del Movimento 5 Stelle di
Paderno Dugnano, Novate Milanese, Cormano, Baranzate, Bollate

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.