Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Rho-Monza:secondo giorno di resistenza alla “collinetta”

IMG_1008301411290885Puntuali anche questa mattina presto Carabinieri, tecnici e dirigenti Serravalle si sono presentati all’entrata della collinetta per avviare le attività di pre-canterizzazione dell’area.

Il presidio cittadino già presente, rinforzato da successivi arrivi richiamati dal tam tam digitale e dalle sirene, per ora regge ed ha ricreato la situazione di stallo di ieri.

Presenti rappresentanti delle opposizioni e delle associazioni cittadine. Assente la maggioranza comunale. Al di là di come intende procedere il Primo cittadino, muovendosi come predilige per i canali istituzionali e di legge, una situazione così a rischio in una zona della città che è stato chiamato a guidare, richiederebbe comunque la sua attenzione e una presenza ufficiale. Ieri avvisato via twitter da un cittadino della situazione problematica nella zona lungo seveso si è immediatamente e pubblicamente dichiarato pronto ad accorrere.

Per una situazione altrettanto problematica e a rischio come quella del confronto in atto tra cittadini/Serravalle latita invece insieme a tutta la giunta. Al momento rappresentanze dei cittadini del presidio sono in Comune a sollecitare l’intervento di qualche rappresentante della maggioranza. Non so, ma in questo comportamento prevenuto ci vedo qualcosa di profondamente sbagliato e un primo importante autogoal.

Al momento si sta verificando la validità della documentazione presentata da Serravalle. Sembra che questa abbia finalmente risposto a uno dei principali dubbi che circolavano negli scorsi giorni, relativo alla necessità di bonificare aree eccessive rispetto all’eventuale piano alternativo che si voleva realizzare. Sembra in effetti che al momento Serravalle sia orientata alla realizzazione di un piano alternativo, più veloce, meno impattante e che come suggerito dalla copia di architetti Calcinati-Allegro dovrebbe essere terminato entro l’avvio di Expo.

La stessa Serravalle intende comunque procedere immediatamente con il piano completo subito dopo Expo e probabilmente, conscia delle resistenze che si troverà nuovamente ad affrontare, cerca di approfittare della situazione occupando e bonificando preventivamente tutte le aree che saranno successivamente interessate dall’opera definitiva. Tra i vari tentativi in atto con le contrattazioni cittadini Serravalle, sembra sia allo studio quello di ottenere un incontro ufficiale per conoscere finalmente quale opera si stia cercando di realizzare e come si intenda poi procedere.

Seguiranno altri aggiornamenti, nel frattempo, il canale Facebook RHO-MONZA:O INTERRATA, O NIENTE è quello costantemente più aggiornato dal quale reperire informazioni fresche.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.