Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Il Movimento 5 Stelle risponde al Post di La Scommessa

Coerentemente con quanto dichiarato al post precedente ricevo e pubblico il seguente comunicato inviato dal Movimento 5 Stelle locale. Poiché il fine dichiarato del mio post era comunque quello di attivare e promuovere discussioni che approfondissero le diverse affermazioni e prese di posizione, mi permetto un piccolo intervento preliminare. Nella risposta di seguito pubblicata il Movimento 5 Stelle si riferisce spesso alle scelte ‘centrali‘ del Partito Democratico. Ritengo che questo approccio sia fuorviante in quanto a livello locale lo stesso partito ha dimostrato diversa sensibilità e attenzione alle problematiche cittadine.

Mi sembra piuttosto velleitario ricordare ad esempio il discorso dell’acquisto degli F35, come se la rappresentanza locale ne fosse responsabile o avesse partecipato all’acquisto di uno dei caccia in questione (magari, potrebbe servire per dissuadere alcuni dall’apertura dei cantieri pro Rho-Monza). Sono invece contento della dichiarata intenzione del M5S di sostenere eventualmente ‘Qualsiasi buona proposta a tutela della cittadinanza’. Personalmente infatti non mi interessa nulla se per esempio a livello centrale il PD ha votato a favore del maxi-sconto ai concessionari delle slot, se invece  a livello locale la rappresentanza PD voterà per incentivi alla dismissione delle slot nei locali pubblici. Partiamo da Paderno Dugnano e dai nostri concittadini. Di seguito il comunicato del M5S.

5stelle.jpg“Paderno Dugnano, secondo me, non ha bisogno di un manipolo di salvatori solitari ma di persone mosse dall’amore per il bene comune e capaci di cooperare con altri (anche a costo di sacrifici) con l’obiet…tivo di far crescere la città”.

Questo il passaggio di un recente post sul Blog La Scommessa al seguente link:

http://blog.libero.it/padernovillaggio/12713311.html

QUESTA LA NOSTRA RISPOSTA

Ciao Giovanni,
abbiamo notato il tuo post relativo all’ evento realizzato in Tilane venerdì 28 marzo . Non capiamo però il tuo commento, il nostro è tutt’altro che un approccio isolazionista. Innanzitutto come MoVimento 5 Stelle di Paderno Dugnano abbiamo comunicato l’evento per tempo agli organi di informazione e invitato la cittadinanza a partecipare (cittadinanza che ha risposto riempiendo la sala e inventandosi posti in piedi o per terra); anzi ci dispiace che il tuo blog non abbia dato la notizia prima dell’evento.
In secondo luogo i relatori invitati non sono schierati con il M5S e, in particolare il prof. Gattei viene da una cultura ideologica molto chiara, marxista, ben distante quindi dal nostro progetto seppur lasciando intendere che alle imminenti elezioni europee voterà per il M5S. Infine, come si evince dall’intervento di Emiliano Abbati, nostro candidato portavoce Sindaco, lungi da noi isolarci: insieme ad altri comuni siamo pronti a portare avanti una battaglia anche contro il Patto di Stabilità
https://www.youtube.com/watch?v=YOt7PdqhbSw

Se invece non isolarsi significa allearsi con un partito (il PD) che non ha fatto, non fa, e non farà nulla per evitare l’acquisto di 90 f-35, (tanto per dirne una legata ad un tuo recente post, il n. 5415), ha votato a favore del maxi-sconto ai concessionari delle slot (da 98 miliardi che i concessionari dovevano allo stato grazie a un decreto PD e PDL uniti vergognosamente si è scesi a 611 milioni) e ha votato compatto e a favore (nessuno astenuto) del Fiscal Compact, allora ti diamo ragione: resteremo isolati. Non possiamo unirci a chi ha firmato la condanna di noi cittadini a pagare 50 miliardi all’anno per 20 anni, mantenendo però ben saldi rimborsi elettorali, scorte, auto blu e indennità.
E’ proprio questa mancanza di coerenza che ha fatto nascere il M5S, un MoVimento che porta avanti linearmente i propri punti saldi sul territorio comunale, regionale e nazionale.
Basta, basta, basta con quei politici che ai cittadini dicono “Sono con voi” mentre il loro partito deciderà qualcosa di lontano dalla volontà dei cittadini stessi (ogni riferimento alla questione della Rho – Monza NON è puramente casuale).
Finora queste alleanze hanno funzionato da “vaso comunicante”, convogliando i voti di molte persone convinte di ottenere un risultato attraverso i partiti che poi hanno preso decisioni diverse da quelle millantate.
Noi siamo per una politica tutt’altro che isolata, una politica che ci ha portato a imbucare tra ottobre e dicembre 2013 oltre 10mila volantini nelle cassette della posta di tutta Paderno, magari citofonando e disturbando quei condomini in cui le cassette della posta erano interne, con l’obiettivo di far nascere un programma partecipato e condiviso. E così è stato. Questo per citare solo una delle innumerevoli cose fatte in questi anni a Paderno Dugnano.
Qualsiasi buona proposta a tutela della cittadinanza la voteremo in consiglio comunale indipendentemente dal partito politico che la proporrà. Il MoVimento 5 Stelle si allea ogni giorno con i cittadini ed ogni buona proposta continuerà ad essere considerata e inserita nel nostro programma. La porta rimane e rimarrà invece sigillata verso le forze politiche che si sono riempite la bocca (e hanno riempito i mass media) di buone proposte che non hanno realizzato o, peggio, in Parlamento, nei consigli regionali e comunali, hanno votato in maniera opposta alle promesse elettorali. Fatti, non chiacchere.
Ma il vento sta cambiando. Anche nella nostra città una bellissima brezza di novità sta schiarendo il cielo e molte stelle iniziano a brillare a Paderno Dugnano. La serata dedicata al Fiscal Compact è stata la dimostrazione lampante che il “manipolo di salvatori solitari” non esiste se non nelle menti di chi ci teme. Siamo cittadini tra i cittadini e camminiamo insieme sempre più numerosi.

MoVimento 5 Stelle Paderno Dugnano

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.