Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Writers: ne valeva la pena?

Non è la prima volta che si leggono notizie di Writers che perdono la vita mentre sono intenti a deturpare le pubbliche proprietà. Del resto è comune osservare come si faccia a gara a posizionare gli sgorbi nelle posizioni più critiche, sicuramente raggiungibili con notevoli rischi alla propria incolumità. Continua a sfuggirmi il motivo per cui lo fanno e cosa vogliano dimostrare. Marcatura del territorio? Dimostrazione di coraggio? Gratificazione? Semplice protesta? Sprezzo del pericolo? Necessità di affermazione? Per quanto mi riguarda continuo a pensare che si tratti di una madornale, costante, limpida forma di stupidità. Forse sarebbe necessario farne un accenno a livello scolastico all’interno dei corsi di educazione civica, al pari di altri fenomeni da contrastare come il fumo, le droghe e il bullismo, tutti atteggiamenti che ritengo abbiano la stessa sorgente psicologica.

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lombardia/milano-treno-investe-writers-un-morto-e-un-ferito-alla-stazione-greco-pirelli_3002878-201602a.shtml

http://www.vivereancona.it/2008/10/13/falconara-mat-sale-sul-tetto-di-un-treno-e-muore-folgorato/177819/

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_settembre_24/insulti-facebook-writer-morto-madre-denuncia-autori-50525458-628a-11e5-95fc-7c4133631b69.shtml?refresh_ce-cp

http://www.forum.ferrovie.it/viewtopic.php?f=48&t=25006&sid=a09c2c9a83a29779186ab7c8eccb979a

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Usando il nostro sito web si acconsente all'utilizzo dei cookies anche di terze parti Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.