Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Coerenza e Blog: c’è tutto un mondo intorno

cropped-new-blog_logoblog_new.pngCon l’avanzare della campagna elettorale e il definirsi delle diverse posizioni anche i blog cittadini, chi più chi meno, si sono espressi sulla situazione generale. Alcuni giorni fa il curatore del blog Padernoforum analizzava ad esempio il ruolo di strumento politico svolto secondo lui da questo canale comunicativo digitale, partendo dall’evidenza che due gestori di altrettanti blog locali hanno deciso di scendere ufficialmente in campo in vista delle prossime elezioni comunali.

Più di recente invece,  Giovanni Giuranna ha annunciato la parziale chiusura del proprio blog agli interventi delle forze politiche in competizione con la neonata lista civica Insieme per Cambiare, della quale fino alla decisione di aderire alla coalizione di centrosinistra, era il candidato sindaco.

Si potrebbe quindi concordare sulla riflessione di Padernoforum se ci si fermasse a considerare solo il recente impegno politico assunto dai due gestori ma, solo se questo fosse maturato nel corso del tempo e rappresentasse una effettiva novità. In realtà fin dalla loro nascita i due blog in questione hanno dichiarato chiaramente le proprie finalità.

In particolare, il Blog Padernoforum ha sempre fatto politica e lo schieramento a sinistra è sempre stato chiaramente dichiarato. Anche la strategia di utilizzo dello strumento era già stata precedentemente adottata con fini analoghi. Anche il Blog la Scommessa non ha mai nascosto le proprie finalità di riuscire a unire le forze attive di centrosinistra per proporre un progetto condiviso, in risposta alla stagnazione imposta negli ultimi cinque anni dall’attuale giunta. Quindi, coerentemente i due blog hanno semplicemente anticipato quello che era uno sviluppo naturale del progetto intrapreso quasi cinque anni fa.

E su questo concetto di coerenza si può anche condividere parzialmente il passaggio del post di Padernoforum  dove si dichiara che “ … sono i soli (ndr. Padernoforum e La Scommessa) che hanno portato avanti coerentemente il loro impegno di informazione e commento”. La parziale condivisione è legata alla piuttosto pretestuosa affermazione che i due Blog in questione siano stati i soli a portare avanti coerentemente il proprio impegno. Per quanto mi riguarda ritengo infatti che la coerenza a partire dall’impostazione iniziale e per tutto lo sviluppo successivo, sia stata mantenuta anche dagli altri Blog cittadini. Sicuramente posso garantirlo per Padernoinblog, quello che da cinque anni sto gestendo personalmente e che nato come mezzo di denuncia e fonte di riflessioni e approfondimenti autonomo e apartitico, lo è rimasto tale e quale fino ad ora e continuerà ad esserlo.

La posizione di indipendenza e di critica senza curarsi della paternità politica delle diverse situazioni denunciate o analizzate, ha sempre costituito l’anima e ritengo il valore di Blogolandia prima e di Padernoinblog poi. Come ho dichiarato alla nascita del blog quasi cinque anni fa: Una voce indipendente al servizio della città e dei cittadini di qualsiasi credo e appartenenza politica, da un cittadino tra i cittadini.

Questo impegno e questa premessa verranno coerentemente mantenute e  continueranno ad essere trattate con la massima oggettività, lucidità e rigore che saprò applicare. Un altro valore imprescindibile di Padernoinblog è stato l’impegno dedicato alla partecipazione democratica che ha consentito sempre a chiunque di esprimere il proprio pensiero e la propria posizione, rispetto alle situazioni trattate senza alcun filtro o censura. Nonostante quindi il mio convinto impegno nella rete Ecologisti e Civici prima e conseguentemente alla lista civica Insieme per Cambiare ora, continuerò a mantenere libera la partecipazione e gli interventi di chiunque, di qualunque provenienza e relativamente a qualsiasi argomento trattato.

La coerenza ha tante sfumature e non sempre si traduce nel passaggio dal blog alla politica. Spesso è strumento di analisi, condivisione, denuncia, approfondimento e discussione. Spesso è supporto ad altre forme di partecipazione popolare o di promozione culturale. Buona campagna elettorale a tutti, chi cercherà un territorio neutrale o un luogo di virtuale ristoro nel variegato mondo digitale locale qui è il benvenuto.

 

 

4 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Usando il nostro sito web si acconsente all'utilizzo dei cookies anche di terze parti Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.