Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Varie ed eventuali

Finalmente sembra essere stato siglato alla presenza del Ministro dell’interno Roberto Maroni, il protocollo d’intesa per la legalità e la lotta alle infiltrazioni mafiose, al quale hanno aderito 26 amministrazioni comunali compresa Paderno Dugnano che se ne era fatta promotrice, insieme ai sindaci di Bollate e Senago.

Chi lo dava per perso può quindi sentirsi, almeno temporaneamente, tranquillizzato. L’accordo prevede infatti il monitoraggio dei regolameti comunali e delle assegnazioni degli appalti pubblici per evitare infiltrazioni malavitose nelle gare. Funzionerà? Sarà sufficiente? Solo il tempo potrà dirlo, ma haimè a Brescello Padernese, la fregola impone l’insoddisfazione perenne e l’incalzo selvaggio, quindi sicuramente anche qui qualcosa non sarà gradito.

Nel frattempo sul territorio si registra la nascita dell’ennesimo comitato dedicato al recente tormentone dei diritti di superficie (fatidica ex 167). Tra tutta la caciara montata intorno a questo argomento mi è rimasta ancora in sospeso una domanda alla quale penso di aver trovato risposta ma che attende eventuale conferma: qualcuno ha puntato una pistola alla tempia dei cittadini coinvolti per riscattare le aree di competenza o se le condizioni non sono ritenute soddisfacenti possono rispondere ‘no grazie ci penso’?

Può essere che il Comune, avendo necessità di fare cassa in questi periodi di vacche magre sia disposto a scendere a compromessi e quindi, in questo caso la capacità di trattativa di un comitato è sicuramente superiore a quella del signolo cittadino. Poi anche qui sarà il tempo a decretare il successo o meno dell’iniziativa. Certo che in caso contrario, se il Comune non si smuove di una virgola, ai cittadini non resterà che sperare in un cambio amministrativo alle prossime elezioni, per il quale il PD si è già impegnato a seguire le richieste dei condomini interessati.

Nel frattempo, badando al concreto e all’immediato, questa sera i comitati pro interramento Rho-Monza hanno indetto un’assemblea pubblica per le 21.00 presso l’ex cinema Splendor.
In questa occasione verranno forniti tutti gli aggiornamenti su quanto emerso dai fitti incontri istituzionali che si sono succeduti nell’ultimo periodo, verrà fatto il punto della situazione e illustrate le possibili evoluzioni e le prossime azioni previste.

Inutile dire che l’incontro di questa sera è particolarmente critico, potrà riservare delle sorprese e sicuramente rappresenta il punto di non ritorno per l’intera vicenda e per tutta la nostra città: stasera chi c’è c’è e chi non c’è non potrà recriminare nel seguito.

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.