Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Sull’amianto le risposte restano in sospeso

amianto1.jpg

La dott.sa Silvana Carcano del Movimento 5 Stelle ci ha gentilmente segnalato che una specifica rischiesta in tema amianto, da lei indirizzata al Presidente del Consiglio Comunale Annunziato Papaleo lo scorso 8 Aprile 2010 (più di un mese fa)  non ha ancora ricevuto risposta. Poichè sul tema dell’amianto tutti gli interpellati si mostrano sempre solerti e disponibili, non ci spieghiamo come, la questione di una superficie non indifferente (1.200 mq) incastonata all’interno della città e in prossimità di zone sensibili, come una scuola, incontri l’indifferenza tanto delle amministrazioni quanto del parroco. Considerando poi che la vicenda sembra abbia avuto inizio già con la passata amministrazione, ci sembra sia finalmente giunto il momento che qualcuno inizi a rispondere alle domande che sono state presentate. C’è qualcuno in grado di fornirle queste risposte? Per rinfrescare la memoria riportiamo di seguito la missiva che la dott.sa Silvana Carcano aveva a suo tempo inviato al Presidente del Consiglio Comunale Papaleo e con lei, ci mettiamo in attesa delle risposte (dopo il salto il testo della lettera):

Gent.mo sig. Papaleo,

ho letto con piacere dell’attività di bonifica dell’amianto che state proseguendo con la vostra legislatura. Per tale motivo, mi permetto di ricordarvi, così come ho più volte ricordato all’ex Sindaco Massetti, che la parrocchia di Palazzolo M.se è proprietaria del cinema Manzoni, il cui tetto (1.200 mq) è ricoperto completamente in amianto.

Vi ricordo che tale immobile abbandonato da anni si trova a pochi metri dalle scuole elementari di Palazzolo, in via Manzoni, appunto. Le mie pressioni alla precedente amministrazione comunale mi hanno semplicemente condotto all’ottenimento di una valutazione di rischio del tetto a livello medio basso, nonostante non mi sia ancora chiaro se la valutazione di pericolosità di tale tetto abbia contemplato la localizzazione dell’immobile all’interno del centro abitativo in zona densamente frequantata da bambini (parchetto pubblico tra il cinema e la stazione, scuola elementare e scuola materna in via Bolivia, molto vicina, in linea d’aria al cinema).

Immagino sia difficile trattare la questione bonifica amianto di una proprietà del clero, ma mi chiedo come mai non si faccia pressione per questo tetto che, in quanto a livello di pericolosità, equivale al tetto dello scuola Gramsci: sempre di bambini esposti si tratta! Per ultimo: il parroco di Palazzolo non è interessato ad ascoltare le mie lamentele, lamentele che però ho fatto pervenire all’avvocato della curia di Palazzolo, avv. Anna Castoldi. Vi chiedo cortesemente di farmi sapere se prevedete di fare pressione anche per questo tetto in amianto.

Grazie.

Con cordialità. dott.sa Silvana Carcano

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.