Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Su TelePaderno 1a parte dell’intervista a Dario Pirovano, coordinatore locale UDC

Watch live streaming video from telepaderno at livestream.com

 

Su TelePaderno in onda finalmente la prima parte della lunga intervista rilasciata da Dario Pirovano, coordinatore locale dell’Unione di Centro. Per quanto riguarda le interviste ‘condivise’ il cui meccanismo prevede la pubblicazione su questo blog del profilo di un politico influente, con possibilità da parte dei lettori di sottoporre domande al personaggio del momento, quella a Dario Pirovano rappresenta la prima della serie.

L’altra intervista a Domenico Finiguerra slitterà invece a Gennaio perchè con buona probabilità il personaggio sarà presente in città per un evento determinante e quindi, ho preferito rimandare tutto a tale fondamentale occasione. Per quanto riguarda invece Dario Pirovano ne riporto di seguito una breve scheda descrittiva.

Dario Pirovano: Consigliere Comunale per la Democrazia Cristiana dal 1975 al 1990, nel 1975 è stato uno degli 8 membri della Commissione per il Decentramento. Quest’ultima, tre anni dopo, ha ideato i 6 Consigli di Quartieri (che nel 1995 sono diventati 7).
Capo gruppo consigliare D.C. dal 1977 al 1985
Componente del direttivoD.C. di Zona dal 1985 al 1990
Attuale Commissario e coordinatore U.D.C. di Paderno Dugnano  Responsabile politico della Segreteria Provinciale U.D.C.

Questa prima parte dell’intervista ripropone l’intervento di Dario al recente congresso dell’Unione di Centro di Milano e provincia, che ha visto l’elezione a nuovo segretario provinciale di Alessandro Sancino, personaggio più volte presente nella nostra città in occasione di diversi incontri su temi di attualità, organizzati dallo stesso Pirovano. Presidente è stato eletto Salvatore Papa

Il Congresso del 27 novembre 2011 ha rappresentato una grande occasione di rilancio della politica del Terzo Polo a Milano, in seno al quale è stato ribadito l’orgoglio di aver contribuito in modo determinante alla nascita del governo Monti, con il sostegno di una larga maggioranza di responsabilità nazionale, in una fase di grande difficoltà dell’Italia e dell’Europa. Sempre in occasione dell’incontro milanese, è stato riaffermato l’impegno a sostenere l’agenda delle riforme indicate dal nuovo esecutivo con l’ambizione di rappresentare, a Milano e in Lombardia, la frontiera avanzata nel dialogo tra le categorie produttive e sociali e il governo Monti.

Molti e particolarmente illuminanti sul fronte delle possibili alleanze e sulle linee guida per il futuro, i passaggi nell’intervento di Dario Pirovano, dei quali ne riporto alcuni:

– Proporre soluzioni pratiche e attuali, tralasciando le sterili polemiche – Le eventuali alleanze si fanno con partiti compatti, forti e disciplinati da regole condivise da tutti
– Non si fa politica senza principi, senza coerenza e senza rigore morale
– Non è possibile coniugare insieme il consumismo alla staunitense con la produttività alla sudamericana
– Non c’è nessono disposto a afre autocritica ma tutti vogliamo far fare sacrifici agli altri
– L’UDC non deve diventare il ricettacolo di tutti i cocci rotti da bottiglie anche non troppo chiare
– Dobbiamo essere gli interpreti delle istanze degli uomini e delle donne di buona volontà
– Anche a Milano ed in Provincia la politica non comunica più con la gente
– Partiamo dalle cose semplici, fondamentali per recuperare un rapporto serio e costante con i cittadini

Insomma, in questo antipasto, prima del piatto forte previsto per la prossima settimana, gli spunti per ragionamenti e approfondimenti non mancano. Certamente in un periodo in cui ci si perde sul colore delle luminarie natalizie e su altre amenità del genere, qualcuno che abbia le idee chiare non può che far piacere e meritare tutta l’attenzione possibile.

Come al solito, Buona Visione.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.