Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Stop al consumo di territorio. La ricetta di Domenico Finiguerra

[ERRATA CORRIGE: l’appuntamento con la presentazione del RIGAS è per il 28 mentre restano immutati orario e luogo] Termina stasera la prima edizione dell’EcoFestival con la Presentazione del progetto della Rete Italiana per la Giustizia Ambientale e Sociale (RIGAS),  alle ore 21.00 presso il Centro Falcone e Borsellino in piazza Falcone e Borsellino 2.

Nel frattempo, come anticipato (qui) propongo in questo post l’intervento di Domenico Finiguerra con il quale si è aperta la manifestazione lo scorso Giovedì 14 Ottobre all’auditorium Tilane.

Il filmato è un po’ lungo e per questo motivo diviso in due parti da c.a. 12 minuti ciascuna. 

Per il resto, lascio ad alcuni pensieri del sindaco di Cassinetta di Lugagnano, che trovo particolarmente indicati alla situazione di Paderno Dugnano,  l’introduzione ai filmati:

Se si vuole davvero partecipare alla ricostruzione di un rinnovato senso civico e cercare di ridare speranza e futuro al nostro pianeta, al nostro paese e alle nostre comunità, bisogna avere il coraggio di rimettere tutto in discussione e sgomberare il campo da equivoci. Comprese le proprie appartenenze partitiche. Che in questa fase sono solo di intralcio alla costruzione di un vero partito dei cittadini, per il bene comune, per la terra, per l’aria e per l’acqua, per la giustizia, per la pace tra i popoli e tra le generazioni, per i diritti civili, per la salute.

Oggi è giunto il momento per i cittadini che assistono passivamente e sconsolati sul divano, di alzarsi di scatto, spegnere la TV e cercare di  ridestare dal torpore mediatico anche i suoi vicini.
E’ ora di contarsi e cominciare a camminare. Per andare dove le decisioni concrete possono trasformare le bellissime idee germogliate sulle nostre zattere in tangibili realtà.
Per contaminare la vecchia politica, per far entrare nel pantano un fiume di acqua pulita che si fa strada spostando ai margini il fango.
E’ ora di unirsi. E’ ora di trasformare le migliaia di piccole minoranze, in un progetto vero e realizzabile, che sappia e voglia davvero cambiare l’Italia.

Domenico Finiguerra, Sindaco di Cassinetta di Lugagnano

Buona visione:

Prima Parte

Seconda Parte

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.