Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Sciopero della fame pro interramento Rho-Monza: secondo giorno

sciopero fameCome avevo ipotizzato, la ripresa del lavoro e i lunghi tragitti di andata e ritorno hanno peggiorato sensibilmente le condizioni fisiche, rendendo sicuramente l’esperienza più pesante di ieri. Purtroppo a peggiorare ulteriormente il tutto si è aggiunto il raffreddore e un fastidioso mal di gola, ma il brodino caldo dovrà aspettare almeno fino a domani dopo la mezzanotte.

Effettivamente stasera mi sento un po’ stanco e la testa abbastanza ‘leggera’, condizioni che aggiunte al raffreddore mi hanno facilmente convinto a saltare il consueto allenamento in piscina.

Colazione il solito caffè d’orzo, durante la giornata un paio di litri d’acqua, un caffè macchiato e per cena the macchiato. Stranamente, i valori della pressione e del battito, rispettivamente 72-114 e 64 non sembrano rispecchiare le (a questo punto soggettive) sensazioni fisiche.

Domani affronterò lo sprint finale e a mezzanotte consegnerò il testimone a Susanna Bartalucci per continuare la protesta insieme a tutte le altre forze che si sono mobilitate a Paderno Dugnano e nei comuni limitrofi.

La data del 30 settembre si avvicina inesorabile e le notizie non sono buone. Il 28 settembre alle 10.00 il sindaco Alparone incontrerà la cittadinanza per illustrare la situazione e la condotta che i Comuni adotteranno durante la conferenza dei servizi. Il tempo stringe.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.