Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Salmonella a Paderno Dugnano: allarme ingiustificato

gen_commissione_mensa_menuUltimamente, la segnalazione di pochi (5) casi di salmonellosi tra alunni delle scuole padernesi ha suscitato un’ondata di panico tra i genitori dei vari istituti, che immediatamente hanno indicato il servizio mensa come possibile focolaio.

Sono comunque gli stessi numeri dei pasti distribuiti giornalmente ogni giorno a migliaia di alunni, raffrontati all’esiguo numero di casi a far decadere l’ipotesi. Da considerare inoltre il maggior numero di casi di gastroenterite e di sindromi influenzali attualmente registrati, che sicuramente non meno gravi, non hanno comunque generato lo stesso clamore dei pochi casi di Salmonella.

Nel frattempo i centri cottura esaminati dall’ASL di competenza non hanno individuato infrazioni o fonti di rischio.

Alla luce quindi dei controlli effettuati e del limitato numero di casi, l’allarme sollevato appare effettivamente sovradimensionato. Da considerare inoltre la bassa possibilità di contagio interumano dell’infezione, ridotta al minimo dall’aozione delle normali e minime abitudini igieniche, come il lavarsi le mani prima di mangiare e dopo aver utilizzato i servizi igienici.

A ridimensionare ulteriormente la vicenda il Comune ha emesso in data odierna il seguente comunicato stampa:

COMUNICATO STAMPA

Salmonellosi enterica, 5 casi accertati e 4 sospetti

Il controllo al centro cottura ha dato esito negativo

Paderno Dugnano (6 novembre 2014). Nel tardo pomeriggio di ieri è giunta comunicazione da parte del Dipartimento di Prevenzione Medica dell’Asl territoriale segnalando alcuni casi di Salmonellosi enterica che hanno coinvolto bambini che frequentano le scuole Primarie di Paderno Dugnano. Al momento, i casi accertati sono 5 e altri 4 sono in fase di accertamento.

Sono state attivate le procedure di indagine epidemiologica e, di concerto con l’Amministrazione Comunale, il personale dell’Asl già stamattina ha proceduto ad un controllo presso il centro cottura comunale dove vengono preparati i pasti somministrati nelle refezioni scolastiche.

“Dal controllo effettuato – dichiara il Direttore Generale dell’Asl Milano 1, dott. Giorgio Scivoletto – non sono stati rilevati inconvenienti igienici. Le procedure, il controllo della temperatura è risultato nella norma e non vi sono ne alimenti preparati ne materie prime riferibili ai pasti potenzialmente incriminati nei giorni precedenti. Pertanto, si è ritenuto di non dover adottare alcun provvedimento restrittivo nei confronti dell’azienda incaricata alla refezione scolastica di Paderno Dugnano. Si ricorda che su circa 3.000 pasti somministrati quotidianamente, sono stati al momento registrati 9 casi di Salmonellosi e quindi stiamo cercando di approfondire per risalire alla causa scatenante”.

“Da ieri sera siamo in costante contatto con l’Asl per indagare sulle possibili cause dei casi di Salmonellosi che sono stati confermati dagli esami clinici – sottolinea il Sindaco Marco Alparone – Sin dalle prime ore di questa mattina abbiamo messo sotto esame il nostro centro cottura proprio per scongiurare un’eventuale proliferazione di contagio tra i bambini. L’esito è stato negativo e la mensa ha continuato a funzionare regolarmente. Abbiamo raccomandato ai dirigenti scolastici un presidio igienico-sanitario ancora più scrupoloso e alle famiglie di adottare le stesse precauzioni anche in ambienti domestici. Il fenomeno c’è stato ed è reale, ma non è il caso di allarmismi bensì di una scrupolosa attenzione e costante monitoraggio. L’obiettivo più importante è prendere le giuste precauzioni affinché il contagio si esaurisca”.

L’Amministrazione Comunale

3 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Usando il nostro sito web si acconsente all'utilizzo dei cookies anche di terze parti Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.