Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

RHO MONZA : SIAMO A UN PUNTO CRITICO

Ricevo dai Comitati per l’Interramento della Rho-Monza e volentieri pubblico il comunicato stampa appena diffuso. Il momento è difficile e già precedentemente hanno espresso pessimismo l’architetto  Fabrizio Allegro (QUI) e preoccupazione Ezio Casati (QUI). Qualcosa sulla preoccupante piega che hanno preso gli avvenimenti l’ho espressa questa estate (QUI). A Paderno Dugnano, per molti fronti ‘Mala Tempora Currunt’, non so per quanto tempo i molti potranno ancora far finta di dormire o di vivere altrove.

DI SEGUITO IL COMUNICATO STAMPA DEI COMITATI

Lo scorso 6 settembre è proseguito il confronto tra la soc. Milano Serravalle ed i tecnici rappresentanti dei Comitati e dei Comuni.

Serravalle, sul piano formale, ha ritenuto una opportunità che  le cinque amministrazioni si siano coordinate, producendo delibere di Giunta di contenuto univoco; ha inoltre giudicato il progetto alternativo come un lavoro utile per apportare le migliorie al progetto preliminare.

Serravalle ha tuttavia presentato una serie di obiezioni tecniche non tanto sulle complanari, quanto sul tracciato autostradale vero e proprio.

Dietro  le obiezioni tecniche sulla “separazione dei flussi” e sulla gara già  in corso impostata sul progetto preliminare, abbiamo il timore che Serravalle in realtà voglia riaffermare l’impostazione del tracciato in rilevato che prevede il muraglione tra le case di Bollate e Novate e soprattutto l’ecomostro alto 80 metri  nel centro abitato di Paderno, proprio nel tessuto edificato e tra le abitazioni. Saremmo di nuovo esposti a gravi danni provocati dall’inquinamento acustico ed ambientale.

I Comitati sono disposti ad essere  collaborativi e propositivi ma se alla fine dovesse risultare una cinica presa in giro, i Comitati e i cittadini faranno tutto ciò che è in loro potere per bloccare o rallentare la costruzione del “mostro”.

Il confronto istituzionale andrà comunque avanti perché il giorno 13 ottobre Comuni e Comitati torneranno a colloquio con la Direzione Tecnica, pronti a presentare ogni ulteriore soluzione e chiarimento. La settimana successiva il confronto sarà a livello politico, con i Sindaci dei 5 Comuni interessati.

In questo quadro preoccupante, il giorno 15 settembre si è tenuta la riunione di coordinamento dei Comitati per l’Interramento della Rho Monza di Paderno Dugnano, Bollate e Novate Milanese. Sono state decise alcune prime iniziative.

Anzitutto, si è riconfermata la scelta di operare in stretto rapporto con le Amministrazioni comunali, anche in vista della Conferenza dei Servizi prevista per l’approvazione del Progetto Definitivo vincitore della gara di appalto.

A livello istituzionale  è inoltre prevista a breve la riunione della Commissione Trasporti della Provincia: in quella occasione i Comitati saranno presenti ed inviteranno i cittadini a partecipare numerosi.

Infine i Comitati hanno risposto all’invito del Comitato “NoTem-Si Metro” di Paullo, partecipando ad un dibattito pubblico tenutosi durante la loro festa. Al termine del dibattito si è deciso, di comune accordo, di unire gli sforzi dei comitati CCIRM, No Tem e No Toem (che si batte contro la realizzazione della Tang. Ovest esterna) programmando una serie di iniziative e proteste già a partire dal prossimo mese di ottobre

20 settembre 2011

COMITATI PER L’INTERRAMENTO DELLA RHO MONZA DI PADERNO DUGNANO, BOLLATE E NOVATE MILANESE.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Usando il nostro sito web si acconsente all'utilizzo dei cookies anche di terze parti Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.