Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Rho-Monza: a Paderno Arriva la ‘Testuggine Romana’

All’inizio doveva essere l’avveniristico ‘Cannolo di plastica’ dell’Assessore provinciale De Nicola (per gli amici dei vecchi tempi e delle barricate meglio conosciuto come Custer De Nicola), ora si è trasformato in una levata di scudi arrugginiti, molto simile alla formazione militare della Testuggine Romana.

 

Inoltre, dopo oltre circa un mese di lavori non si capisce ancora cosa diavolo vogliono combinare. Compaiono e scompaiono paratie, passano da quelle trasparenti a quelle in ferro arrugginito, spostano manufatti di qui e di là.

La testuggine presente sembra predisposta per allungarsi e quindi teoricamente dovrebbe estendersi per tutto il tragitto inizialmente previsto per il cannolone. Non dovrebbe quindi trattarsi solo di un manufatto ‘estemporaneo’ a protezione del centro pediatrico 0-14 (almeno si spera perché così come è non servirebbe assolutamente allo scopo).

Vero è che se per mettere insieme un tratto così ridotto ci è voluto tutto questo tempo, per finire tutta la lunghezza prevista andranno avanti fino all’anno 3000. In ogni caso, nei cantieri padernesi ultimamente sembra essere di moda fare un po’ quel che pare, intervenendo con modifiche anche importanti in barba ai progetti tanto sbandierati all’epoca presso i cittadini.

In ogni caso chi sta controllando cosa avviene nei cantieri della Rho-Monza? Un accenno di comitato cittadino sembra ancora essere presente e attualmente, secondo un comunicato del 15 giugno sembra essersi arenato nello scambio di scartoffie con gli enti istituzionali per la realizzazione della famosa infrastruttura verde.

Non per essere pessimisti ma il copione sembra quello già noto, dopo la parvenza di uno spiraglio … la reazione della burocrazia. Purtroppo Serravalle, dopo essersi conquistata il territorio ed essersi espansa senza controllo, sembra averci preso gusto e sta facendo il bello e brutto tempo. Il Comune è al corrente di come sono state cambiate le carte in tavola con il cannolone e di come si sta evolvendo la situazione?

Due parole per i cittadini sulla Calderina giusto per dare l’impressione di avere il controllo sul territorio e di essere effettivamente al corrente di quello che stanno facendo a casa nostra???

Del resto, Paderno Dugnano sarà anche una bella città, ma come disse il ‘pizzettato’ De Nicola, “Non è mica Capri” 😉

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.