Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Quando l’anguilla conta più del cristiano

Unmilionequattrocentomila euro cacciati fuori da Lombardia, Piemonte e dalle province di Varese e Novara per costruire due tunnel da c.a. 200 metri, per permettere alle anguille del Ticino di superare le dighe e andare allegramente a ‘copulare’ nel delta del Po.

Senza questi tunnel in base all’articolo riportato su Il Giorno di ieri, almeno quindici specie ittiche del Ticino erano a rischio, mentre quattro sono già scomparse.

Per rimediare quindi alla prima boiata della costruzione di una diga senza chiedersi se poteva (e quanto) influire sull’ecosistema del Ticino, si sono trovati 1.400.000 Euro, mentre per salvaguardare il territorio e la salute di migliaia di padernesi non si trovano tempo e soldi per interrare la Rho-Monza.

Come diceva qualcuno: Ma mi faccia il piacere.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.