Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Paderno Dugnano:E’ proprio vero, la pubblicità sulle rotonde non s’ha da fare

la-rotonda-allinglese2.jpg

Settimana scorsa (qui) avevamo affrontato nuovamente il discorso dei contestati cartelli pubblicitari posti dalla provincia sulle rotonde di competenza ma in territorio comunale. Avevamo anche evidenziato come della questione si era occupata Striscia la Notizia con la consegna di relativi tapiri.

Ebbene, oggi siamo riusciti a recuperare la risposta del sindaco Marco Alparone all’interpellanza (qui) che era stata presentata a suo tempo dal capogruppo del PRC/PdCI Mauro Anelli. Come chiaramente espresso nella risposta ai punti 3 e 4, l’installazione di tali mezzi pubblicitari viola l’art. 51 comma 3 lettera b) del D.P.R. n. 495/92 (Regolamento di attuazione del Codice della Strada) e gli uffici comunali, hanno chiesto immediati chiarimenti alla Provincia riguardo tali installazioni ed hanno predisposto una lettera, intimando la rimozione immediata degli impianti pubblicitari in oggetto. Quindi in ‘soldoni’: i cartelli pubblicitari in questione sono fuorilegge e il nostro Comune ne ha chiesto la rimozione.

Per dovere di cronaca e come più volte ribadito dall’attuale maggioranza, è da ricordare che il posizionamento di questi cartelloni è stato consentito da una autorizzazione della vecchia gestione Penati. Sicuramente non risolve i problemi ricordarlo ad ogni passaggio e il fatto che qualcuno prima abbia commesso degli errori, non impedisce che ora chi in carica possa e debba porvi rimedio (v.INCENERITORE).
Quello che al momento lascia perplessi è il tempo trascorso dalla risposta all’interpellanza e il fatto che i cartelli siano ancora al loro posto. A questo punto sorge il dubbio che quanto dichiarato al punto 4 della risposta all’interpellanza non sia stato effettivamente attuato o che la richiesta inviata dal nostro Comune si sia persa in Provincia.

Precedentemente infatti, quando era esploso il caso, la Provincia si era affrettata a intervenire, pochi giorni dopo il posizionamento dei cartelli, per rimuovere dalla rotonda dell’Unes quelli in eccesso e modificare l’orientamento di quelli esistenti (tranquillamente ignorata invece la rotonda delle Giraffe). Questo dimostra che i tempi d’intervento possono essere piuttosto rapidi. Come mai quindi se l’11 dicembre 2009 il nostro Comune ha inviato richiesta di rimozione i cartelloni sono ancora al loro posto? In effetti la risposta al punto 4 precisa che è stata ‘predisposta’ una lettera che intima la rimozione immediata degli impianti pubblicitari in oggetto. Ma dopo essere stata ‘predisposta’ è anche stata inviata? Oppure il mancato invio è motivato da quanto dichiarato in chiusura di risposta e cioè: “Come già anticipato in sede consiliare confermo che gli uffici competenti, su mia segnalazione, si sono già mossi per verificare la situazione”.

Insomma, interpretata in questo modo sembra quasi che per il momento gli uffici competenti stiano ‘verificando’ la situazione e nel caso in cui rilevassero che effettivamente è fuorilegge, è già stata predisposta (ma non inviata) la lettera che ne richiede l’immediata rimozione.
Come stanno quindi le cose? Attualmente la palla è ancora in territorio comunale o se la stanno giocando in Provincia?
Di seguito riportiamo il documento completo della risposta inviata all’interpellanza che era stata presentata dal capogruppo del PRC/PdCI Mauro Anelli, in attesa che la stessa venga discussa in uno dei prossimi consigli comunali. Nel frattempo vi terremo aggiornati nel caso di nuovi sviluppi.

Documento risposta interpellanza —-> risp_interp_anelli_02.pdf

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.