Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Paderno Dugnano:Corona e D’Addario, certe cose non le digerisco

paparazzi.jpg

Risolto l’imbarazzo D’Addario come madrina della partita a sostegno dei lavoratori della Lares e della Metalli Preziosi gli echi della vicenda iniziano a spegnersi. Restano comunque delle domande, o almeno è quello che mi è rimasto personalmente. Leggendo le varie interviste rilasciate dalla signora in questione risulta infatti che è rimasta amareggiata dalla vicenda e che purtroppo quello che è accaduto è una cosa che si sta ripetendo continuamente. Ha confermato il suo legale, che ormai, a causa di quanto accaduto a seguito delle note vicende e del rumore che si è venuto a creare, alla signora è quasi impossibile lavorare????????

Quale ‘lavoro’ faceva la signora? La Escort? Penso che in quel settore possa continuamente ad operare con successo. Diciamo piuttosto che non sta riuscendo a ottenere quanto sperava a seguito dello sfruttamento della vicenda che l’ha vista coinvolta con il Presidente del Consiglio.Si è improvvisata scrittrice e dato alle stampe un libro dove racconta i dettagli più intimi della vicenda, cerca di proporsi come show girl in ogni trasmissione scandalistica e ora anche come madrina in manifestazioni di solidarietà. Come elemento mi ricorda tanto altre discutibili personaggi come per esempio la Paris Hilton o la Lecciso. Più quest’ultima per essere sinceri.

Persone che sfruttano il momento inaspettato di notorietà per trovare il sistema di sfondare con quanto ‘immaginano’ di saper fare.Certo è che se altre persone che si reputavano dotate di professionalità e buon gusto sostengono e motivano le velleità di protagonismo di questi personaggi non ci si può certo lamentare. Mi riferisco ala Nazionale Solidale di Tacconi & C. Certe iniziative di solidarietà dovrebbero, come già fatto abbondantemente notare da più parti, affidarsi a ben altri rappresentanti e portatori di principi e qualità morali da prendere come esempio. Di quali valori è portatrice la signora in questione? Di un passabile lato B? Ahhhh allora.

Fa ancora più imbestialire che a parlare per conto della D’Addario sia più volte il legale personale. I Lavoratori di Lares e Metalli preziosi fanno fatica a trovare legali che ne difendano i diritti e la signora ne usa uno come portavoce. I lavoratori di Lares e Metalli preziosi hanno passato la vita a farsi un ‘lato B’ così per portare la pagnotta a casa e ora a causa dell’incompetenza di un ex apprendista dirigente gli stanno facendo un ‘lato B’ancora così. La signora D’Addario ne invece nata già abbondantemente fornita e si lamenta anche. Che amarezza.

In ogni caso la vicenda fa la coppia con quella della sentenza emessa l’altro giorno nei confronti di Corona, il cosidetto  fotografo dei vip, un altro fulgido italico esempio di integrità morale e portatore di sani principi. Il ‘signore’ in questione dopo tutte le porcherie che sono emerse, si è permesso di dire che si vergogna di essere italiano. Cosa????? Non è forse che sono gli italiani che si vergognano di annoverare tra i propri membri il signor Corona? L’unica speranza è che essendo così profondamente disgustato dall’italico suolo, appena libero di farlo si decida ad abbandonarlo. L’apoteosi sarebbe se nel frattempo abbandonasse la prezzemolina Belen per innamorarsi perdutamente della D’Addario, decidendo di portarla con sè.

Mi sembra che parte della furia di Corona sia scaturita dal fatto che nel settore tutti facessero le stesse cose, ma alla fine si sia deciso di prendere lui come capro espiatorio. Di bene in meglio. In due minuti di demenziali dichiarazioni è riuscito a inannellare una serie di perle che meglio di tutte hanno chiaramente indicato lo spessore dell’elemento in questione. Non solo ha gettato discredito su tutta la categoria, ma nello stesso tempo è come se avesse dichiarato che tra tutti, l’unico sprovveduto che si è fatto cuccare è stato lui. Certo che considerando la pessima figura ha ben poco da continuare a fare il brillante.

Mah cosa dire. Probabilmente un paese che vive per i reality e il gossip certi personaggi se li merita. L’unica nota positiva è che finalmente, ho visto una città intera unita, solidale, unanime e raccolta intorno ai propri concittadini in difficoltà. Spero vivamente che come ennesimo segnale di vicinanza ai lavoratori delle storiche industrie di Paderno Dugnano e contemporaneamente di ulteriore allontanemento da personaggi come quelli fin qui descritti, siano in tantissimi a partecipare alla Partita di Solidarietà.

No Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.