Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Paderno Dugnano: tanti problemi che rischiano di essere trascurati

l_logocirc.jpg Riceviamo e volentierui pubblichiamo:

IL PARCO GRUGNOTORTO AL CENTRO DELL’ATTENZIONE A PADERNO DUGNANO

 

INCENERITORE A INCIRANO

RICHIESTA AMPLIAMENTO DITTA TAGLIABUE

PIANO CASA

Le recenti vicende locali, (interramento Rho Monza e fabbriche in crisi), hanno giustamente catalizzato l’attenzione della cittadinanza e dei media, ma vi sono altre urgenti questioni aperte che riguardano da vicino il Parco del Grugnotorto e che è doveroso richiamare all’attenzione di tutti e in primis degli Amministratori locali.

Inceneritore di Incirano:
questa vicenda è passata assolutamente in sordina pur essendo una questione delicatissima che riguarda la salute dei cittadini e che andrebbe riportata immediatamente all’attenzione di tutti. Sono 20 le tonnellate di rifiuti che si tratterebbero ogni giorno in questo impianto ed i cui residui verrebbero distribuiti in tutto il tessuto comunale ed oltre.

Ampliamento Ditta Tagliabue:
La richiesta di ampliamento della sede della dittaTagliabue di Paderno Dugnano all’interno dei confini del parco, costituisce (qualora venisse accettata) un pericoloso precedente per altre situazioni simili. L’Amministrazione di Paderno Dugnano deve proporre alternative alla soluzione presentata dalla ditta Tagliabue per evitare danni alle aree naturali che con fatica si cerca di trasformare in aree protette.

Piano Casa:
al di là dei giudizi sul provvedimento, quello che più ci preoccupa è il termine dell’approvazione del Piano Casa in Consiglio Comunale. Il 15 ottobre 2009 è il termine per l’approvazione, oltre tale data il Piano verrà recepito così come previsto dalla Regione Lombardia con tutto ciò che ne potrebbe conseguire in termini di cementificazione e consumo del territorio, specialmente all’interno dei parchi.

Certo le parole del neo presidente del Parco, nonchè assessore all’urbanistica, Bogani, ci fanno ben sperare, quantomeno in termini di tutela e salvaguardia del parco  Grugnotorto ma ci chiediamo se la nuova Ammnistrazione ha già pensato quale delle limitazione di applicabilità al territorio, ai sensi della legge regionale, intende mettere in campo a tutela del bene comune e quando intenderà portarle al vaglio del consiglio comunale e quindi a conoscenza della citttadinanza, visto che si hanno a disposizione due sole settimane affinchè le singole amministrazioni locali possano limitare i danni che il Piano Casa potrebbe portare.

Legambiente di Paderno dugnano Associazione Amici del Grugnotorto

Circolo Grungnotorto

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.