Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Paderno Dugnano: Rho-Monza? Interriamola!!! Nuova massiccia mobilitazione cittadina.

Dettaglio degli sviluppi previsti per la Rho Monza in vista di Expo 2015 Il Comitato Cittadini per l’Interramento della Rho-Monza, le iniziative locali dei singoli cittadini e le attività dimostrative delle Associazioni ambientaliste stanno ribadendo fermamente alla Provincia di Milano e all’assessore De Nicola che Paderno Dugnano non ci stà. Ai cittadini non interessa nulla degli impedimenti economici avanzati dall’assessore come scusa (per lui) sufficiente a procedere con quanto era previsto dal progetto preliminare. L’arroganza, la risolutezza e l’indifferenza alle argomentazioni con la quale l’assessore De Nicola ha risposto al comitato e ai cittadini, non è stata gradita e ora, la cittadinanza intera lo sta ribadendo, dimostrando di possedere altrettanta fermezza e autorità per opporsi al fatto che qualcuno decida per loro, per la loro salute e per quella dei loro figli.  
Il Comitato dei Cittadini per l’interramento è stato il primo a rilanciare la mobilitazione e, forte della protesta espressa dai numerosi striscioni che sono comparsi a Paderno per ribadire la volontà di respingere il progetto della Serravalle, sta raccogliendo le 200 firme necessarie per chiedere al sindaco di indire un’assemblea cittadina. Una grande assise popolare che coinvolga tutta Paderno Dugnano e non solo i quartieri fisicamente attraversati dall’autostrada, che dia informazioni chiare su quello che la Provincia vuol fare e consenta di discutere e decidere cosa tutti insieme si può fare per attenere l’interramento.
“Nel frattempo come Comitato abbiamo presentato la richiesta formale di partecipare alla prossima Conferenza dei Servizi dove si parlerà del progetto Rho-Monza – dice Ferruccio Porati, portavoce del Comitato -. Siamo anche in attesa di una convocazione da parte della Commissione Trasporti per un’audizione durante la quale ribadiremo la nostra volontà e le nostre ragioni. Confidiamo che la Commissione le riconosca e si esprima a favore della possibilità di realizzare l’interramento che noi chiediamo. Ne abbiamo parlato a lungo con il consigliere provinciale della Lega Nord, Simone Gelli, membro della Commissione, che ha già vissuto e risolto a Magenta una situazione simile relativa al tracciato della tangenziale”.

Un’altra iniziativa a favore dell’interramento è stata lanciata da un gruppo di cittadini padernesi: inviare centinaia di e-mail al Presidente della Provincia, all’assessore provinciale ai Trasporti e al sindaco di Paderno Dugnano per chiedere l’interramento.

Per ribadire la volontà dei cittadini di Paderno Dugnano e comuni limitrofi di procedere con l’interramento dei potenziamenti previsti per la Rho-Monza, il gruppo di cittadini promotore dell’iniziativa invita chiunque sia contrario alla costruzione dell’ecomostro a inviare una mail ai responsabili degli enti interessati. Ciascuno può quindi comporre una propria e-mail con l’oggetto e il testo di seguito riportati e inviarla ai tre destinatari indicati. Il gruppo di cittadini invita chiunque a diffondere le istruzioni dell’iniziativa ai propri amici e contatti.

DI SEGUITO I DESTINATARI, IL TESTO E L’OGGETTO DELLA MAIL CHE DOVRA’ ESSERE INVIATA. BASTA UN SEMPLICE ‘TAGLIA E INCOLLA PER COMPORRE LA MAIL DA INVIARE’:

———————————————————————————–
DESTINATARI

g.podesta@provincia.milano.it
g.denicola@provincia.milano.it
sindaco@comune.paderno-dugnano.mi.it

Oggetto: INTERRAMENTO RHO-MONZA

LA SALUTE NON HA PREZZO.
NOI CITTADINI DI PADERNO DUGNANO VOGLIAMO L’INTERRAMENTO DELLA RHO-MONZA.

No Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.