Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Nuova rubrica chi l’ha visto:l’assessore alle politiche giovanili

Chi-lha-visto-2013-maggioIl tema dell’ultimo post mi ha fatto meditare sul fatto che a Paderno Dugnano, oltre a quanto si sta lentamente ma  inesorabilmente dissolvendo e sgretolando, esistono anche persone, risposte, progetti  e promesse che sono letteralmente sparite ormai da tempo. Da qui l’idea di aprire oggi una nuova rubrica dal titolo “Chi li ha visti”: alla ricerca della Paderno Perduta.

Farò di più e l’aggiungerò in cima al Blog, nella sezione che ho deciso di dedicare a quelli che chiamo Osservatori, ai già esistenti Voci in Città, Politica in Città e Rho-Monza. Sarà una pagina simile a quella del blog della nota trasmissione televisiva e raccoglierà i riferimenti a tutti i post della rubrica che verranno pubblicati via via. Una vetrina sempre in evidenza e aggiornata con le ‘grandi sparizioni’, i grandi misteri e le risposte in attesa alla nostra città, con note, aggiornamenti, testimonianze e avvistamenti.

Dal dire al fare inauguro quindi subito la rubrica con una famosa desaparecida padernese: L’Assessore alle politiche giovanili, eventi, promozione e comunicazione Laura Caldan.

La scheda

Laura Caldan

Assessore: POLITICHE GIOVANILI, EVENTI, PROMOZIONE E COMUNICAZIONE

– Data di nascita: 2 aprile 1983
– figlia di Carlo Caldan  Consigliere Comunale della Lega Nord nella stessa giunta (???) – Titolo di studio: diploma
– Professione: lavoratrice autonoma e studentessa presso l’Università di Verona
– Politica: fin da bambina nutre interesse per la politica. A 18 anni aderisce al Movimento Giovani Padani e a 21 anni diventa militante della Lega Nord. Dal 2004 al 2010 è Responsabile Organizzativo Federale del Movimento Giovani Padani. Dal 2011 è Coordinatore Federale di Giovani Amministratori Padani
– Hobby: sport, in particolare appassionata di calcio, nuoto e ginnastica artistica. Pratica yoga. Nel tempo libero ama guardare film, leggere e visitare mostre e musei

E’ stata eletta assessore,  nel Maggio 2010 contemporaneamente ad Alberto Ghioni, assessore  ai servizi sociali, assegnazione alloggi e ufficio relazioni con il pubblico.

Dopo alcune sporadiche iniziative e alcuni timidi segnali di attività sembra essere scomparsa, insieme a qualsiasi traccia di progettualità, fantasia, creatività e soprattutto comunicazione, tutti elementi  imprescindibili per la realizzazione del ruolo che le era stato assegnato.

E’ soprattutto la comunicazione un altro importante elemento scomparso ormai da tempo a Paderno Dugnano., L’ultima testimonianza lo dava in transito a metà strada tra l’attuale giunta e il resto della popolazione, ma a questo dedicheremo successivamente un’altra scheda.

Cercando sui vari canali è possibile recuperare a fatica qualcuna delle rare iniziative delle quali l’Assessore si è fatta promotrice. Tra alcune si possono ricordare:

Ottobre 2010: Gita a Maranello

E’ proprio vero. Chi ama la sicurezza in strada non tradisce la passione per i motori. In un periodo in cui gli incidenti sono all’ordine del giorno, è opportuno riaffermare questo concetto con forza, soprattutto ai più giovani. Ecco perchè l’Assessorato alle Politiche Giovanili ha proposto una trasferta speciale rivolta a tutti i ragazzi di Paderno Dugnano per domenica 21 novembre. L’Amministrazione comunale, infatti, organizzerà una visita al museo della scuderia Ferrari a Maranello con partenza e ritorno nella stessa giornata. Lo scopo è sensibilizzare i giovani ad una guida sicura, comprendendo come questa assunzione di responsabilità non precluda il divertimento e la passione per i motori.

Febbraio 2011: http://verdipadernodugnano.blogspot.it/2011/02/lassessore-caldan-spende-male-i-soldi.html

Luglio 2011: Estate Padernese

“Lo spirito di questo programma – commenta l’Assessore agli Eventi e Politiche giovanili Laura Caldan – è quello di stimolare i padernesi sempre di più a vivere momenti di socialità al Centro Sportivo Comunale di via Toti. Uno spazio accogliente e all’aria aperta che mi auguro di vedere affollato soprattutto dai ragazzi padernesi a cui sarà fatto uno sconto del 10% sulle consumazioni esibendo la Carta Giovani. Sarà un’Estate Padernese da vivere ancora una volta insieme”.

Agosto 2011: sulla chiusura del Carcatrà

“Per il Carcatrà valuteremo nelle prossime settimane nuove proposte educative per i bambini padernesi dai sei ai dodici anni”. Lo annuncia Laura Caldan, Assessore alle Politiche Giovanili, in vista del cambio di gestione del centro ludico/animativo.  L’orientamento dell’Amministrazione Comunale è quello di dare continuità e spunti innovativi alle attività svolte nell’ambito del progetto dedicato ai più piccoli e alle loro famiglie.

Settembre 2011: http://verdipadernodugnano.blogspot.it/2011/09/lultima-della-caldan-da-quando-in-qua.html

L’ULTIMA DELLA CALDAN: DA QUANDO IN QUA PADERNO DUGNANO FA PARTE DELLE “GROANE”? La prima cosa che mi è venuta in mente ricevendo dalle manine di mio figlio l’opuscolo diffuso in questi giorni nelle scuole padernesi dal titolo “SPORT GROANE” è stata la domanda: “da quando in qua Paderno Dugnano fa parte dell’area delle Groane?”

Aprile 2012: Nuovo ciclo di incontri sul lavoro: agevolare, volere, trovare

Paderno Dugnano (3 aprile 2012). Sabato 14 aprile sarà avviato il ciclo di incontri “Agevolare, volere, trovare: lavoro” dedicato soprattutto ai ragazzi. Si tratta della seconda edizione di un appuntamento voluto dall’Assessore alle Politiche Giovanili Laura Caldan e che approfondisce il tema della formazione e dell’orientamento in prospettiva di una futura occupazione.

E’ vero, il momento è difficile, se non tragico, soprattutto per i Comuni che si trovano continuamente sballottati tra leggi che vanno e che vengono e che troppo spesso, si portano via parte dei fondi necessari alla sopravvivenza.

E’ altrettanto vero, che le capacità richieste per svolgere al meglio il ruolo assegnato all’assessore in questione  non si esauriscono semplicemente a una questione di soldi ma piuttosto richiedono, una “visione”, un orizzonte, empatia, intuito, fantasia,  seguiti da tanta buona volontà per mettere in pratica ciò che si è individuato, intrecciando con pazienza le possibili sinergie e collaborazioni.

Insomma, insieme all’assessore Laura Caldan sembrano essere sparite numerose qualità indispensabili a migliorare la nostra città. Se qualcuno avesse notizie, li avesse visti, o avesse elementi utili al loro ritrovamento è invitato a segnalarcelo. Vi terremo aggiornati. Grazie

 

 

3 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.