Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Nemmeno se è gratis

 

Chiesetta del Pilastrello
Chiesetta del Pilastrello a Paderno Dugnano

Fino ad ora il paravento dietro al quale la Giunta Padernese si è sempre coperta ogniqualvolta si è sentita muovere accuse di immobilismo è stata la crisi economica, il patto di stabilità, la mancanza di fondi e così via. O meglio, nelle sporadiche uscite nelle quali si è sentita in dovere di rilasciare qualche affermazione ha così reagito, perché anche il rispondere alle richieste, alle legittime domande dei cittadini, motivare il proprio operato o semplicemente comunicare sembra essere un’impresa superiore alle capacità dell’attuale Giunta Comunale.

Eppure, anche quando le risposte potrebbero essere semplici, essenziali e non comportare alcuna spesa da parte dell’Amministrazione Comunale, ma potrebbero comunque consentirle di ottenere  lustro o quantomeno ricadute positive, sembra troppo difficile articolare una qualsiasi, banale, semplice, minima risposta sensata.

Una ulteriore riprova di quanto appena affermato è l’ennesimo sollecito inoltrato all’Amministrazione Comunale dall’associazione ‘La Compagnia del Pilastrello’, costituitasi con il fine di preservare e riqualificare il più antico monumento religioso del nostro territorio. Toc Toc, c’è nessuno 😉

All’Amministrazione Comunale di Paderno Dugnano
Facciamo presente che le ns. ultime segnalazioni e proposte riguardanti interventi di vario tipo per dare una più degna sistemazione al Pilastrello sono cadute nel vuoto.  Riepiloghiamo quanto  abbiamo inviato all’attenzione di tutti Voi in questi ultimi tempi, partendo dall’ottobre 2012:

  • e-mail del 19/10/12 al Sig. Bogani e in copia al Sig. Sindaco,    al Dr. Tagliabue, all’ Arch. Bottin, con dettagliate relazioni    sulle varie necessità;
  • lettera del 4 marzo 2013 presentata al protocollo    (0012134/2013 – 4 marzo 2013) con allegati copie dei messaggi e-mail e relazioni di cui al precedente punto;
  • in data 17/4/13 (Protocollo 0021849/2013) è stato presentato il progetto di deumidificazione, sponsor    Tagliabue SpA, di cui non abbiamo avuto alcuna notizia;
  • in data 31/5/13 (protocollo 0029993/2013) è stato presentato un articolato progetto per interventi edili di vario tipo, sponsor l’Impresa Galimberti di Paderno.

Ci permettiamo rammentare che dopo l’incontro del 30 giugno 2011 non  si è più avuta la possibilità di affrontare in modo globale il tema “Interventi al Pilastrello”.  Le due onerose sponsorizzazioni (ultimi due punti dell’elenco sopra trascritto)  rappresentano un importante sostegno ai nostri progetti e non comportano alcun impegno finanziario per l’Amministrazione  Comunale.  Non comprendiamo quindi le ragioni del Vs. silenzio. Vi invitiamo a fissare un incontro al più presto, dare il via alla deumidificazione (intervento semplicissimo) e affrontare i vari     lavori del “progetto Galimberti” che richiede indubbiamente un approccio specifico.  Con una punta di polemica (non ne possiamo fare a meno) che ne è del  Vs. desiderio di far tornare il Pilastrello “all’antico splendore”? Cosa possiamo ancora fare affinchè ci prestiate maggior attenzione? Unica nota positiva nel ns. rapporto rimangono:

  • la piccola riparazione del tetto
  • l’autorizzazione (2012) al rinnovo dell’impianto di    illuminazione (sponsor Bergna Impianti);
  • il Vs. patrocinio per le varie manifestazione che, come    Compagnia del Pilastrello, abbiamo realizzato nel corso del 2012    e 2013 e che sono state proposte per mantenere desta    l’attenzione della gente nei confronti del Pilastrello;
  • l’attenzione del Settore Ecologia che ha sempre risposto alle    ns. varie segnalazioni di necessità per la pulizia dell’area    circostante il Pilastrello.

In attesa di un Vs. pronto riscontro, invio distinti saluti

Luciano Bissoli, presidente Associazione La Compagnia del Pilastrello

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Usando il nostro sito web si acconsente all'utilizzo dei cookies anche di terze parti Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.