Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

La Giunta dorme? Accenda la luce ;-)

In questo caso la luce è quella della Chiesetta del Pilastrello per la quale ormai da quasi un anno lo sponsor, la ditta Bergna di Paderno Dugnano,che si è offerta di realizzare gratuitamente l’impianto di illuminazione interno ed esterno è in attesa dell’autorizzazione a procedere.

Inizialmente, dopo un imbarazzante periodo di attesa e numerose sollecitazioni è emerso che il progetto e l’offerta dovevano essere ripresentate per rispettare la forma prevista dalle offerte di sponsorizzazione. Lo sponsor ha quindi provveduto immediatamente a ripresentare la documentazione conforme alle richieste.

Dopo altro periodo d’attesa e ulteriori sollecitazioni è emerso che il Comune avrebbe dovuto sottoporre il progetto alla soprintendenza per i beni storici e artistici. Vabbè, fatto trenta facciamo trentuno e la richiesta potrebbe anche starci. Molto probabilmente la pratica sarebbe stata evasa velocemente in quanto la ditta Bergna aveva già realizzato impianti simili per mportanti edifici di valore storico.

Dopo un altro imbarazzante periodo di attesa senza notizie e ulteriori sollecitazioni, la neonata associazione della Compagnia del Pilastrello scopre che molto probabilmente la richiesta alla soprintendenza non è ancora stata inoltrata, in quanto l’amministrazione comunale vuole presentare in contemporanea un’ulteriore richiesta relativa a interventi previsti per un’altra villa storica del territorio.

Insomma, ancora una volta, un’operazione piuttosto semplice sta assumendo contorni surreali e sta trascorrendo quasi un anno per riuscire a dare l’ok a un intervento di sponsorizzazione gratuita, che potrebbe avere diversi risvolti positivi per la salvaguardia e la valorizzazione di un importante monumento locale.

Difficile quindi questa volta non comprendere la recente reazione del Consigliere di minoranza Coloretti che per argomenti ben più consistenti denuncia il perdurante lassismo della giunta.

Certi quindi che l’allungarsi delle giornate e l’aumento delle temperature preluda all’arrivo della primavera non resta che confidare nel famoso ritornello…È primavera… svegliatevi bambini  

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *