Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

La giunta di Paderno Dugnano si allarga

pubblica-utilita.jpg

E’ ufficiale, da oggi la giunta di Paderno Dugnano conta due nuovi assessori. In particolare si tratta di Alberto Ghioni che andrà a ricoprire la carica di Assessore ai Servizi Sociali, Assegnazione alloggi e Relazioni con il pubblico, mentre Laura Caldan sarà Assessore alle Politiche giovanili, Eventi, Promozione e Comunicazione.

Precedentemente le deleghe per queste attività erano detenute dal sindaco Marco Alparone, che si è detto dispiaciuto di doverle cedere. Tutto sommato e, per diversi motivi ci troviamo invece d’accordo con la scelta effettuata. Per quanto riguarda ad esempio i servizi sociali, come del resto altre attività, più volte da questo blog abbiamo lamentato l’apparente immobilità del sindaco. Ora quanto mai invece il settore dei servizi sociali necessita di reattività, prontezza, sensibilità e azione. Sono tutte doti che non possono essere coniugate con compiti più complessi e che meritano tutte le energie e l’attenzione possibili. Non conosco Alberto Ghioni direttamente ma solo per i sporadici scambi di commenti ai post che ha pubblicato sul Blog Paderno7onAir che ha contribuito a creare. In queste poche occasioni mi sono fatto comunque l’idea di una persona equilibrata, pacata e disponibile.

Tutte doti che ritengo essenziali per il compito che è stato chiamato a ricoprire. Analogo discorso per quanto riguarda la Comunicazione, per la quale più volte abbiamo evidenziato le enormi lacune e le contraddizioni che hanno contraddistinto quella dell’attuale giunta. Non conosco assolutamente Laura Caldan, ma non me ne voglia il sindaco se affermo che qualsiasi soluzione adottata per migliorare la comunicazione ha sicuramente maggiori possibilità di riuscita rispetto al livello attuale. Due giovani sono quindi chiamati a ricoprire ruoli strategici che fino ad oggi si sono dimostrati punti piuttosto deboli dell’attuale giunta. Una bella scommessa, ma forse è tempo che la politica si svecchi e lasci spazio a idee fresche, giovani e innovative.

Per il bene di Paderno Dugnano e a differenza di quanto sta attualmente avvenendo a livello dei consigli di quartiere, ci auguriamo che Alberto e Laura siano animati da spirito di iniziativa, idee e volontà di fare. Per quanto riguarda i costi aggiuntivi, a livello assolutamente personale abbiamo avanzato alcune considerazioni e cioè, che i tagli effettuati a suo tempo nei finanziamenti alle  associazioni di volontariato siano servite a coprire l’elezione di una figura appositamente dedicata al coordinamento e alla gestione delle attività sociali. Del resto l’attuale giunta si è più volte dimostrata restia a delegare o sottostare all’organizzazione altrui, preferendo  sempre mantenere il ‘possesso di palla’. Che dire, la filosofia in questione ha sicuramente i suoi pro e i suoi contro, ma tutto sommato è un altro modo di fare politica. A ognuno il suo stile.

Un ultima osservazione legata ai recenti risultati delle elezioni regionali e a quanto si sta verificando in seno alla giunta di Senago. Probabilmente, l’elezione di Laura Caldan potrebbe contribuire a rinsaldare ulteriormente l’alleanza PDL-Lega, rendendo maggiormente stabile e immune alle velleità leghiste la giunta di Paderno. Come dire: due piccioni con una fava 😀 A questo punto quindi non ci resta che augurare buon lavoro ai nuovi assessori e metterci in osservazione dell’operato. Dovessero nascere due nuovi Tagliabue, Paderno Dugnano ne avrebbe sicuramente guadagnato.
In bocca al lupo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.