Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

La Chiesetta del Pilastrello riconquista il cuore dei padernesi

E’ trascorso quasi un anno da quando uno sparuto gruppo di cittadini, su proposta di Gianni Rubagotti, si è posto l’obiettivo di riconquistare alla memoria locale uno storico monumento, che affonda le proprie radici nel remoto passato della nostra città.

Nel  percorso di un solo anno al gruppo iniziale si sono aggiunti numerosi altri volontari che hanno contribuito con nuove idee ed energie a raggiungere numerosi obiettivi, riportando giorno dopo giorno nuovamente in evidenza quello che è il monumento religioso più antico della città.

Il gruppo di volontari, conosciuto ormai come ‘La Compagnia del Pilastrello’, in questo anno ha raggiunto una serie di importanti risultati, non ultimo quello di essere riuscito a inserire la Chiesetta al primo posto in Lombardia e al secondo posto in tutta Italia, nell’elenco del FAI (Fondo Ambiente Italiano) nella categoria Cappelle.

Un’altra fondamentale tappa del percorso iniziato dalla Compagnia del Pilastrello si è concretizzato la scorsa domenica 22 Maggio 2011 quando, in occasione di una solenne cerimonia alla quale hanno presenziato rappresentanti delle istituzioni locali è stata posizionata e benedetta un’icona a tema sacro donata dalla cooperativa Emmaus.

Più di un centinaio di cittadini, tra i quali il vicesindaco Bogani, l’assessore Tonello, Antonello Queirolo consigliere di quartiere del PD di Palazzolo e Franco Targa Presidente della Cooperativa Emmaus hanno seguito il discorso introduttivo del geometra Luciano Bissoli.

La benedizione dell’icona è stata officiata da Don Gabriele mentre il coro del Villaggio ha sottolineato i momenti salienti della cerimonia. La partecipazione  e la volontà di condividere un momento significativo è stata dimostrata dal gran numero di intervenuti che, considerate le numerose manifestazioni locali in svolgimento durante il weekend,  ha superato anche le aspettative degli organizzatori. Considerate le ridotte dimensioni dell’ambiente interno molte persone hanno dovuto attendere all’esterno il termine della cerimonia per poter visitare il monumento e vedere finalmente l’icona nella sua collocazione definitiva.

Non c’è che dire, la soddisfazione è stata grande. Dal primo sparuto triunvirato iniziale di promotori e dai pochi padernesi affezionati che sporadicamente visitavano la chiesetta, in poco meno di un anno si è passati a un organizzato gruppo di volontari e da centinaia di cittadini che hanno riscoperto e si spera d’ora in poi vivranno la vecchia chiesetta del Pilastrello. E’ bello vedere che un piccolo seme ha attecchito e sta dando vita a qualcosa di grande.

Grazie a tutti

[Foto Gianni Rubagotti]

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.