Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Incontro pubblico sulla situazione del possibile inceneritore al Villaggio Ambrosiano

Non si sono ancora sopiti gli echi dell’assemblea pubblica dedicata alla Rho-Monza che già se ne profila una nuova dedicata all’altro grave rischio che sta correndo il nostro territorio: l’Inceneritore. Di seguito riporto il volantino relativo all’incontro pubblico previsto per il prossimo l’11 novembre 2011  alle ore 21,00, nell’aula Consigliare di Paderno D. con il patrocinio della Giunta Comunale

A CHE PUNTO È  LA VICENDA  INCENERITORE DEI RIFIUTI PERICOLOSI E
OSPEDALIERI DEL VILLAGGIO AMBROSIANO ?

 Inceneritore progettato per bruciare 38.000 Tonnellate all’anno ( 108 ton. al giorno ) di rifiuti industriali pericolosi, non pericolosi ed ospedalieri in via Beccaria a Paderno Dugnano (MI), area Ex Tonolli. Quindi a ridosso di case, scuole e strutture con finalità sociali.

Quindi non si bruciano i rifiuti urbani ma  quelli pericolosi e ospedalieri !!!

 Questa è ormai diventata una STORIA  INFINITA !!!

  • Sono già passati quasi due anni dalla richiesta (del 10/12/2009) di  autorizzazione da parte della società  Paderno Enegia srl per il progetto dell’inceneritore in via Beccaria ex area Tonolli
  • Tutti i Consigli dei Comuni coinvolti: Paderno D., Cormano, Bollate, Novate M., Senago, hanno già votato mozioni contrarie alla istallazione dell’inceneritore.
  • I comitati locali dei cittadini hanno raccolto, in soli tre mesi oltre 11.000 firme, su una petizione contraria all’l’inceneritore . 
  • I comitati e le Amministrazioni comunali hanno presentato alla Provincia di Milano e alla Regione Lombardia corpose osservazioni contrarie al  progetto stesso

 IL DISCORSO E’ TUTT’ALTRO CHE CHIUSO perché :

 

  • La Giunta della provincia di Milano non ha emanato nessun atto  contrario all’inceneritore
  • Deve essere ancora convocata dalla VIA Regionale la “ Conferenza di Concertazione “
  •  manca ancora la valutazione dei Vigili del fuoco perché l’inceneritore è una azienda classificata come a “Rischio d’Incidente Rilevante”
  •  infine deve ancora essere convocata dalla provincia di Milano la “Conferenza dei Servizi” per il parere definitivo al progetto.

 Nel frattempo Paderno Energia non demorde: in agosto ha presentato nuovi documenti integrativi in cui afferma che l’inceneritore non fa male alla salute!

 Purtroppo l’esito finale contrario  non è ancora scontato !!!

 Il Coordinamento dei comitati invita tutti i cittadini  a tenersi informati consultando il nostro blog su internet, a sostenere tutte le iniziative che saranno messe in campo  nei prossimi mesi, a cominciare dall’ 

Assemblea pubblica  che
si terrà nell’aula Consigliare di
Paderno D. con il patrocinio della Giunta Comunale

l’11 novembre 2011  alle ore 21,00

 a cui verranno invitate tutte le Amministrazioni dei Comuni interessati.

 I Comitati di Cittadini NO INCENERITORE  Paderno D., Bollate, Cormano, Novate M., Senago

 Per saperne di più ed essere informati consultate il seguenti sito web . : www.padernesi.com/blogengine/default.aspx

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.