Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Il nudo per protesta anche a Paderno Dugnano?

Il fronte di lotta per l’interramento della Rho-Monza chiede aiuto al gentil sesso? Se non proprio ufficialmente il comitato che se ne è dichiarato estraneo e sta verificando la notizia, almeno qualcuno al corrente della situazione padernese potrebbe aver infatti raggiunto il gruppo di attiviste ucraine meglio note come FEMEN, se è vero che un articolo di quotidiano diffuso oggi con la newsletter del Comitato per l’Interramento indica la nostra città come una delle mete del loro prossimo tour.

Le attiviste ucraine di Femen sono scese in piazza a Milano lo scorso febbraio contro il mondo della moda. All’entrata della sfilata di Versace le attiviste si sono presentate nude e ricoperte di scritte, ‘Fashion uguale Fascismo’,  e messaggi contro l’anoressia.

Le giovani attiviste ucraine, che da Kiev hanno attraversato mezza Europa, protestano contro la prostituzione e la decadenza della democrazia nella loro patria. Belle ragazze, ma soprattutto con cervello, visto che molte di loro sono laureate, che hanno deciso di scendere in piazza per far sentire la propria ‘voce’.

Una di loro, Sasha, si è fatta un tatuaggio sul corpo che cita: “Il mio corpo è un’arma, un’arma molto potente” e sicuramente, è piuttosto difficile darle torto 😉

Ultimamente, l’utilizzo del corpo come strumento di comunicazione in grado sicuramente di attirare l’attenzione è sempre più di moda, come sta dimostrando anche Sara Tommasi, un’altra attivista nostrana che protesta contro il fenomeno del signoraggio bancario di cui avevo già trattato in altri post (qui e qui) e come del resto tempo fa fecero alcuni elementi del Comitato Pro Interramento della Rho-Monza incatenandosi simbolicamente nel sottopassaggio in prossimità di Mornati.

Questa volta sembra quindi che l’azione di protesta delle Femen si concentri contro le grandi opere viarie se è vero che la loro comparsa è prevista questo mese a Genova, in Val di Susa, a Venezia, di nuovo a Milano e a … Paderno Dugnano.

Se quindi non è stato il giornalista autore dell’articolo a prendere un abbaglio e la notizia verrà confermata, vedremo le Femen alla festa di primavera? Speriamo di si, forse Podestà e De Nicola oltre che ascoltare con l’orecchio che vogliono verranno a vedere di persona 😀

 

4 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.