Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Grave esplosione in un’azienda chimica di Paderno Dugnano, almeno 6 feriti

E’ di un attimo fa la notizia di una grave esplosione in un’azienda chimica di Paderno Dugnano. I Primi lanci di agenzia (qui sotto) riportano del ferimento di almeno sei persone. Non si hanno ancora informazioni relative alla possibile fuga di sostanze tossiche. Aggiornamenti appena disponibili.

Da una prima ricerca all’indirizzo indicato dovrebbe trovarsi la Eureco Holding, azienda specializzata in servizi ambientali, smaltimento rifiuti industriali, consulenze specifiche in materia ecologica. In queste fasi concitate tutto è comunque ancora da confermare.

SEGUI LE DIRETTE

Youreporter.it

16.52

In tutto, gli uomini impegnati sono una quarantina, tra cui quelli del Nucleo chimico batteriologico. La colonna di fumo scaturita dall’incendio è ben visibile anche in tutti i paesi limitrofi.
Un incidente simile era già avvenuto il luglio scorso, quando presero fuoco alcuni conteiner nel cortile della ditta durante la notte.

Fonte Corriere della Sera.it

In azione 13 squadre di vigili del fuoco e due elicotteri del 118 di Milano

Esplosione in azienda chimica, sette feriti

Alla Eureco di Paderno Dugnano, che tratta rifiuti tossici. Sei ustionati gravi. Chiuso un tratto della Milano-Meda

In azione 13 squadre di vigili del fuoco e due elicotteri del 118 di Milano

Esplosione in azienda chimica, sette feriti

Alla Eureco di Paderno Dugnano, che tratta rifiuti tossici. Sei ustionati gravi. Chiuso un tratto della Milano-Meda

MILANO – Una fortissima esplosione, forse seguita da una seconda, si è verificata, nel pomeriggio, in un’azienda di Paderno Dugnano, nella zona a nord di Milano, al confine con la provincia di Monza. L’azienda è la Eureco Srl European Ecology International, che ha sede in via Mazzini, azienda che si occupa di servizi ambientali e smaltimento di rifiuti industriali e speciali. I feriti sarebbero sette. Sei i codici rossi. Cinque sono stati intubati sul posto e trasferiti negli ospedali di Niguarda, San Carlo, San Paolo Fatebenefratelli e san Raffaele; uno al san Gerardo di Monza.

L’esplosione è stata avvertita poco prima delle 15. Non si hanno ancora informazioni relative alla possibile fuga di sostanze tossiche. Sul posto sono intervenuti 10 mezzi di base, due automediche e due elicotteri del 118 di Milano. Tredici squadre dei vigili del fuoco sono impegnate nelle operazioni di contenimento delle fiamme, che sono state circoscritte in un’area di mille metri quadrati su una superficie di 10mila grazie a una operazione di schermatura che ha consentito di isolare la zona dell’impianto dove vengono lavorati olii e solventi chimici. L’impianto non si trova in una zona abitata ma vicino a tre centri commerciali che – da quanto riferiscono i vigili del fuoco – non sono a rischio. Un tratto della superstrada Milano-Meda è stato parzialmente chiuso al traffico per la presenza di bombole di acetilene nei pressi della recinzione dello stabilimento che confina con la superstrada

Redazione online
04 novembre 2010


Esplosione all'interno di un'azienda di smaltimento di rifiuti speciali a Paderno Dugnano, nei pressi del capoluogo lombardo - La Diretta

Un fortissimo scoppio è stato sentito a Paderno Dugnano, in provincia di Milano, proveniente dall’interno di un’azienda chimica che si trova in via Mazzini 101.
Le cause della violenta deflagrazione ancora non si conoscono, sembra, dalle prime indiscrezioni, che l’azienda si occupasse di smaltimento di rifiuti industriali e speciali e che si sia trattato di un incidente sul lavoro.
L’incendio si sta sviluppando nell’ area della Eureco Holding di via Mazzini a Paderno Dugnano, nella zona a nord di Milano, al confine con la provincia di Monza.

Secondo informazioni dei vigili del fuoco, ci sarebbero quattro operai feriti in modo grave e altri sei ustionati in modo lieve. Sul posto stanno operando 13 squadre dei vigili del fuoco, mezzi del 118 e carabinieri. 

La Stampa.it 16.05

Esplosione in un’azienda chimica
Dieci feriti nel Milanese, sei gravi

Lo scoppio a Paderno Dugnano
La ditta si occupa di rifiuti tossici
MILANO
Esplosione oggi pomeriggio poco prima della 15 a Paderno Dugnano, in provincia di Milano, nell’azienda chimica Eureco Holding, che si occupa di rifiuti tossici. A darne notizia è il 118 precisando che ci sono dieci feriti. Sei persone sarebbe ustionate in modo grave. Sul posto sono intervenuti 10 mezzi di base, due automediche e due elicotteri del 118 di Milano. In seguito allo scoppio si è sviluppato anche un incendio in tutta l’area circostante.

Corriere della Sera 15.50

Esplosione in azienda chimica, 6 ustionati

A Paderno Dugnano alle 15. Sul posto 10 mezzi di base, due automediche e due elicotteri del 118 di Milano

nel pomeriggio

Esplosione in azienda chimica, 6 ustionati

A Paderno Dugnano alle 15. Sul posto 10 mezzi di base, due automediche e due elicotteri del 118 di Milano

MILANO – Sei persone hanno riportato ustioni gravi in un’esplosione verificatasi nel pomeriggio in un’azienda chimica di Paderno Dugnano, in provincia di Milano. L’esplosione è stata avvertita poco prima delle 15. Secondo le prime informazioni, l’azienda, in via Mazzini 101, tratterebbe rifiuti speciali. Non si hanno ancora informazioni relative alla possibile fuga di sostanze tossiche. Sul posto sono intervenuti 10 mezzi di base, due automediche e due elicotteri del 118 di Milano.

15.30

Milano, 4 nov. (Apcom) – Almeno sei persone sono rimaste ustionate per un’esplosione avvenuta poco prima delle 15 in un’azienda chimica di Paderno Dugnano, in provincia di Milano. Lo segnala l’Azienda regionale emergenza urgenza (Areu), spiegando che il 118 ha inviato sul posto dieci mezzi di base, due automediche e due elicottero.

Il Cittadino MB

Paderno Dugnano – Grave incidente in un’azienda chimica di Paderno, dove è stata registrata un’esplosione poco prima delle 15. Sono almeno sei le persone trasportate in codice rosso con ustioni. Sul posto in un primo momento cinque mezzi di base, l’automedica e l’elicottero del 118 di Milano. Lo rende noto l’Areu, l’agenzia regionale per l’emergenza urgenza, che ha segnalato l’invio di ulteriori mezzi: un altro elicottero, cinque mezzi di base ulteriori e un’altra automedica.

Prossimi aggiornamenti appena disponibili

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.