Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Gli EcoCivici incontrano la città

EcoCivici_logoCon un comunicato stampa diffuso oggi, gli EcoCivici di Paderno Dugnano comunicano l’avvio di un percorso tra i quartieri di Paderno Dugnano per presentare ai cittadini il punto di vista del movimento sul Piano di Governo del Territorio in adozione e raccogliere contributi per la presentazione di osservazioni

Scuole, suolo e lavoro a rischio con il nuovo PGT
Il nostro tour nei quartieri per raccogliere le osservazioni

 Giovedì 7 febbraio alle ore 21.00 presso la sede di quartiere di Calderara in via Amstrong 9, diamo inizio al “PGT in tour”, programma di appuntamenti nei quartieri proposto dalla Rete Ecologisti e Civici (EcoCivici) di Paderno Dugnano per presentare ai cittadini il suo punto di vista sul Piano di Governo del Territorio in adozione e raccogliere contributi per la presentazione di osservazioni.

Dal 17 gennaio 2013 sono stati depositati gli atti del PGT adottato per la libera visione per un periodo continuativo di trenta giorni sino al 16 febbraio 2013 compreso.
C’è tempo sino al 18 marzo 2013 per presentare eventuali osservazioni.

Come già evidenziato in occasione della presentazione della proposta, il Piano di Governo del Territorio di Paderno Dugnano risulta essere un Piano solidamente legato al concetto di rendita, dove cioè lo sviluppo locale è visto come dipendente dalle capacità edificatorie del territorio.

Questo PGT non è a consumo di suolo zero, come invece dichiarato dall’amministrazione comunale. La popolazione di Paderno Dugnano crescerà di molto, in gran parte con la trasformazione delle aree industriali in residenziali, diminuendo così i posti di lavoro e aumentando vistosamente le altezze degli edifici.

Nella proposta di PGT del Comune di Paderno Dugnano si opera solo sul versante dell’offerta, senza tenere conto della domanda.

Vogliamo incontrare i cittadini per informarli delle scelte che si stanno compiendo, dire cosa ne pensiamo, confrontarci e raccogliere contributi, utili per le osservazioni al documento che intendiamo presentare.

Partiamo proprio da Calderara dove le scelte in adozione evidenziano subito contraddizioni e bugie rispetto a quanto dichiarato da questa amministrazione, dove il PGT prevede, con la realizzazione del “polo scolastico”, la sottrazione ai cittadini di un bene comune, un pezzo di territorio libero oggi a verde pubblico, un “baratto” che darà in cambio una nuova scuola sì, ma anche tanto cemento e case (e tanti nuovi abitanti senza un servizio in più).

Invitiamo tutti a partecipare agli appuntamenti in programma portando il proprio personale contributo di idee.

Anticipiamo che il prossimo incontro sarà presso la sede di Quartiere di Cassina Amata, il 12 febbraio alle ore 21.00.

Per informazioni e contatti

info@ecocivici-padernodugnano.it, www.ecocivici-padernodugnano.it

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *