Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

E’ nato PadernoInBlog

Poca autonomia e troppa pubblicità, questi i due motivi principali dell’esigenza al cambiamento. In molti ultimamente mi hanno comunicato una certa pesantezza nel caricamento del Blog, mentre personalmente, come mia natura, ho iniziato a risentire di una certa limitazione/ristrettezza nelle possibilità di personalizzazione e modifica dello schema del blog, che da circa due anni ho accettato di gestire.
Come dicevo, pubblicità sempre più invadenti e a volte inopportune, limitate possibilità d’intervenire sull’aspetto del blog, interventi di manutenzione estemporanei e approssimativi, la scarsa collaborazione e propensione all’ascolto da parte della nuova gestione del circuito, mi hanno via via convinto della necessità di riappropriarmi di uno spazio che tutto sommato mi appartiene e ho fatto crescere nel corso degli ultimi due anni.

Probabilmente non sarà più il primo blog di Paderno a comparire nella ricerca di Google, ma sarà finalmente libero di diventare quello che vuole e cambiare come preferisce. A tal proposito l’attuale veste grafica un po’ ‘vintage’ è quella che mi ha appassionato al momento ma, considerato il nuovo corso, non è detto resti la stessa per molto tempo.

Ovviamente resto in attesa di riscontri e suggerimenti.
Per quanto sarà possibile, i post che pubblicherò da ora in poi verranno proposti sinteticamente sul vecchio Blog di Blogolandia e per esteso sul nuovo Blog che ho voluto battezzare ‘Paderno in Blog’. Un percorso in parallelo a tempo determinato tra il vecchio blog e quello nuovo. Per chi mi segue abitualmente consiglio comunque di memorizzarsi tra i preferiti il nuovo indirizzo perchè entrerà a far parte di un progetto più ampio e complesso del quale spero nei prossimi giorni di darvi ulteriori dettagli.

E’ un regalo che ho voluto anticipare a questo spazio virtuale che il prossimo novembre compirà i due anni di vita e che molte soddisfazioni ha saputo regalarmi.
Spero che continuerete a seguirlo con la stessa partecipazione ed entusiasmo. A cambiare è in effetti semplicemente il vestito ma non il sarto.
Restate quindi sintonizzati perchè nei prossimi giorni sono previste interessanti (spero) novità.

Visto che preso dai preparativi ho saltato l’appuntamento del venerdì con la consueta pillola meditativa, recupero oggi con un pensiero, ovviamente dedicato al cambiamento 🙂

Tutti i cambiamenti, anche i piu’ desiderati, hanno la loro malinconia, perche’ cio’ che lasciamo dietro e’ una parte di noi.

[Anatole France]

 

3 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.