Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

E ballottaggio sia

direzioniEvidentemente i cittadini di Paderno Dugnano, a differenza di quanto espresso a livello nazionale, non sono sufficientemente convinti da quale parte stare. In ogni caso, differentemente da quanto avvenuto cinque anni, fa il sindaco uscente non ha raggiunto subito la percentuale necessaria ad evitare il ballottaggio. Un segnale importante, in parte sicuramente attribuibile all’ottimo risultato ottenuto dalla lista Insieme Per Cambiare.

Sostanzialmente comunque i numeri sono a favore della coalizione di centrodestra, infatti anche se tutti gli elettori che hanno dato fiducia al Movimento 5 Stelle appoggiassero la candidatura del candidato sindaco Antonella Caniato (condizione difficilmente immaginabile), i margini sarebbero ridottissimi. Difficile in alternativa convincere quanti hanno rinunciato a recarsi alle urne al primo turno, anche se alcuni comprendendo di poter contribuire ora con un peso significativo, potrebbero convincersi a votare, ma in questo caso è quasi impossibile fare previsioni. Lasciamo poi stare la lista fantasma dell’Italia Dei Valori che i più stanno ancora chiedendosi da dove provenire. In ogni caso, come qualcuno ha recentemente commentato la remuntada si prospetta difficile, non impossibile ma molto molto difficile. Personalmente ho assistito a ben poche remuntade di successo. In ogni caso d’obbligo crederci fino in fondo.

Personalmente, anche se un po’ deluso dallo scarso apporto che ho potuto contribuire a fornire alla lista Insieme Per Cambiare, ma che mi ha fornito importanti indicazioni su numerose questioni, sono orgoglioso di aver partecipato alla nascita di un gruppo di cittadini che in poco meno di cinque anni è riuscito a dare vita a una proposta forte, convincente e credibile, in grado di competere alla pari con un partito storico come la Lega Nord e di posizionarsi primo tra le forze di coalizione a sostegno della candidatura a sindaco di Antonella Caniato. Che sia al governo o all’opposizione, la lista della Coccinella Insieme per Cambiare svolgerà comunque un ruolo fondamentale nei prossimi cinque anni e sicuramente, in un modo o nell’altro, contribuirà a migliorare la nostra città.  Potrò con orgoglio affermare io c’ero, così come alla nascita di numerosi e importanti comitati a difesa del nostro territorio e dei miei concittadini. Non dimentichiamoci poi della sicura presenza di una nuova forza politica come quella rappresentata dal M5S all’opposizione, che sicuramente non farà sconti a nessuno e che renderà i prossimi 5 anni sicuramente ‘frizzanti’.

Personalmente, facendo tesoro della preziosa esperienza, terminerò di elaborare le evidenze raccolte, facendone tesoro per il prossimo futuro. La vita è un costante processo di apprendimento e miglioramento e ogni esperienza, è occasione per conoscere meglio persone e situazioni.

Recentemente per esempio, diverse osservazioni sono state avanzate relativamente alla frequenza di aggiornamento del blog. Più volte ho ribadito che questo non è un organo di informazione ufficiale e che non ho nessuna intenzione, ne tempo, ne risorse per dare vita a rubriche fisse settimanali da rotocalco, né riproporre puntualmente notizie e informazioni riprese dalle varie fonti disponibili. Viste le premesse è quasi impossibile, a meno di inciamparvi casualmente, fornire anche fresche e aggiornate notizie di attualità. Questo è uno spazio che fin dall’inizio ho utilizzato come palestra dove esercitare la passione di scrivere, un pensatoio, che nonostante l’iscrizione all’albo giornalisti, non ha potuto essere altrimenti concretizzata.

Quando ho qualcosa da dire, da raccontare, un’ispirazione, allora  pubblico. Indipendentemente dall’attuale appoggio alle istanze della lista Insieme per Cambiare, così come per la precedente fiducia affidata al sindaco uscente Marco Alparone, vado personalmente fiero dello sforzo di mantenere un atteggiamento quanto più possibile imparziale, che mi porta a denunciare o disquisire oggettivamente dei vari comportamenti e situazioni, indipendentemente dall’appartenenza politica. Se vi va ogni tanto di condividere e approfondire qualche considerazione o ragionamento siete i benvenuti. Se preferite altri generi o frequenze Paderno Dugnano può vantare almeno altri tre blog locali alternativi.

Libero quindi dai recenti e pressanti impegni elettorali immagino di poter incrementare nuovamente la frequenza delle pubblicazioni. Per chi lo vorrà quindi l’appuntamento è ai prossimi approfondimenti, in avvicinamento al prossimo turno di ballottaggio. Che vinca il migliore.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.