Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Democraticamente i Grillini bacchettano destra e sinistra

grillo1.jpg

Dopo la lettera al sindaco Alparone, di cui abbiamo parlato (qui), riportiamo di seguito una missiva inviata da Silvana Carcano, esponente del Movimento 5 Stelle di Paderno Dugnano al capogruppo del PD  Marco Coloretti per chiedere conto di un comportamento a suo dire piuttosto anomalo. Mentre infatti alla manifestazione del 22 Maggio a Paderno Dugnano proliferavano le bandiere del PD, la stessa dott.sa Carcano ricorda che il Piano Provinciale Rifiuti approvato durante la Giunta provinciale Penati prevede inceneritori. Inoltre, lo stesso inceneritore di Sesto, che ora si vuole ampliare, è gestito dal Consorzio il cui presidente è il signor Mejetta, il cui  figlio è Segretario del PD a Sesto S. G. Insomma, alcune importanti incongruenze a seguito delle quali il Movimento 5 Stelle di Paderno Dugnano non riesce a inquadrare con chiarezza il sostegno fornito dal PD locale alla lotta condotta dai comitati contro l’inceneritore che si vorrebbe costruire nell’area ex. Tonolli. Convinzione o propaganda? Ovviamente attendiamo la replica del consigliere chiamato in causa e ci dichiariamo già da ora più che disponibili a fornirgli la massima visibilità. Di seguito il testo della lettera:

Gent.mo Marco Coloretti,

ti scrivo in qualità di capogruppo del PD del Consiglio comunale di Paderno.

Durante la manifestazione del 22 maggio u.s. contro l’inceneritore e la Rho-Monza ho potuto notare la presenza di parecchie bandiere del partito da te rappresentato.

Voglio chiedertene le motivazioni. Mi spiego meglio: il Piano Provinciale Rifiuti approvato durante la Giunta provinciale Penati prevede inceneritori. Non per niente il signor Penati è considerato un “INCENERITORISTA”.

Lo stesso inceneritore di Sesto, che ora si vuole ampliare, è gestito dal Consorzio il cui presidente è il signor Mejetta. Suo figlio è Segretario del PD a Sesto S. G. e infatti nell’ultima assemblea pubblica ha dichiarato “che l’inceneritore di Sesto è a norma di legge” e che ha fatto orecchie da mercante alle nostre osservazioni che i livelli di legge a volte uccidono come nel caso dell’amianto e che è dimostrato che un inceneritore aumenta i casi di tumore, soprattutto nel caso dell’inceneritore di Sesto che ha il camino molto basso rispetto allo standard migliore.

Allora mi chiedo: perchè il PD ha manifestato contro l’inceneritore di Paderno ma è a favore di altri inceneritori (Sesto, Desio, solo per citarne due)?!?!?

1) il PD manifesta contro l’inceneritore di Paderno perchè ha finalmente riconosciuto le emissioni di nanoparticelle cancerogene che il processo di combustione di rifiuti genera. Se così fosse però dovrebbe volere la chiusura di tutti gli inceneritori per la salute dei cittadini per non classificare i cittadini in quelli di serie A (a cui non si può far respirare i fumi cancerogeni, comunque impossibile) e quelli di serie B (come i cittadini di Sesto e quelli di Desio, ai quali invece si può sputare addosso nanoparticelle cancerogene)

2) il PD manifesta contro l’inceneritore di Paderno perchè ha finalmente capito che tali impianti, dovendo essere ammortizzati tramite la fornitura di rifiuti, vanno in direzione opposta alla logica dei rifiuti zero, strategia questa che necessita di introdurre sistemi alternativi attualmente esistenti e che necessitano la chiusura progressiva di tutti gli inceneritori. Ma allora il PD non dovrebbe dire NO a tutti gli inceneritori perchè la strategia rifiuti zero la si incentiva a livello globale e non solo a livello comunale.

Non riesco a cogliere la relazione tra la presenza delle bandiere del PD alla manifestazione del 22 e l’obiettivo NO INCENERITORI.

Forse i cittadini che sventolavano le bandiere del PD non sono ben informate delle vostre posizioni in merito al Piano Provinciale Rifiuti e in merito ad altri inceneritori. E allora ti sollecito, in quanto capogruppo del PD padernese, a chiarire i dubbi che io, ma non solo, ho nei confronti del partito che rappresenti.

In attesa di un tuo gentile riscontro ti porgo i più cordiali saluti.

Silvana Carcano
 

6 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.