Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Attentato a Paderno Dugnano: il comunicato del sindaco

A seguito del vile atto intimidatorio di questa notte con l’esplosione di un ordigno rudimentale davanti al comando centrale della Polizia Municipale, il primo cittadino Marco Alparone ha diramato il seguente comunicato stampa.

In particolare, il passaggio dove ipotizza che il gesto criminale sia una risposta al fatto che probabilmente le attività quotidianamente condotte dalla Polizia Locale abbiano evidentemente toccato un ‘nervo scoperto’ della criminalità locale, dimostrerebbe che l’attenzione e le operazioni di contrasto alla criminalità organizzata da parte dell’amministrazione sono sempre state attive ed efficaci. Di seguito il comunicato:

Atto intimidatorio contro il Comando della Polizia Locale
(Paderno Dugnano, 22 febbraio 2012). Quaranta minuti dopo la mezzanotte, un ordigno rudimentale è esploso davanti l’ingresso del Comando di Polizia Locale a Paderno Dugnano. Le fiamme sprigionate hanno coinvolto la facciata del piano basso dello stabile e la deflagrazione ha divelto le vetrate del Comando stesso con danni (ancora non quantificati) anche agli uffici interni. Il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco ha permesso che le fiamme non coinvolgessero anche le abitazioni limitrofe. Le indagini sono state affidate ai Carabinieri che stanno raccogliendo tutti gli elementi utili per risalire all’autore, o agli autori, dell’atto intimidatorio contro il Corpo di Polizia Locale.
“Quello che è successo è di inaudita gravità – è il commento del Sindaco Marco Alparone – E’ stato un atto intimidatorio criminale contro il nostro Comando di Polizia Locale e contro l’intera comunità che i nostri agenti sono chiamati a tutelare e proteggere. L’Amministrazione Comunale esprime una profonda solidarietà e rinnova la propria vicinanza a tutti i componenti del Corpo di Polizia Locale. Quanto è accaduto non ci può e non ci deve intimidire: a chi ci ha voluto inviare questo messaggio di chiaro stampo mafioso risponderemo come abbiamo sempre fatto continuando nel nostro lavoro senza mai abbassare la guardia. E’ evidente che abbiamo toccato qualche nervo scoperto: queste sono le chiare reazioni dei delinquenti quando si sentono ostacolati nel loro malaffare.
Ai nostri agenti ho detto e ribadirò di continuare a svolgere il loro compito a difesa delle Istituzioni che rappresentiamo e della legalità con la consapevolezza che tutta la comunità è dalla loro parte. Siamo turbati per quello che è successo ma abbiamo la serenità di chi lotta contro ogni forma di criminalità mettendo in campo un impegno quotidiano che nessun atto intimidatorio potrà mai scalfire. Questa è una città che non ha e non deve avere paura”.
Il Sindaco
Marco Alparone

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.