Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Paderno Dugnano:Intervento dell’Architetto Fabrizio Allegro

labarti1.JPG 

A commento del post sulle ipotesi del destino della Rho-Monza nell’ipotesi in cui i lavori di Expo 2015 venissero commissariati (qui), l’architetto Fabrizio Allegro, autore dell’attuale progetto alternativo per la riqualificazione della SP46, ci ha lasciato un interessante commento che riteniamo dover evidenziare eleggendolo a post autonomo. Di seguito le interessanti considerazioni di Fabrizio:

Cari lettori,
In merito alla questione del supposto commissariamento per Expo2015, aggiugnerei due temi.

Il primo come naturale conseguenza dopo aver letto l’articolo de il sole 24 ore. Per i contenuti posso affermare che se sarà necessario, se saranno altri i referenti, bene parleremo anche con Bertolaso o con chiunque vorrà insistere ad imporre un progetto che, diciamolo, dalla sera della assemblea pubblica, è un progetto per i 54.000 abitanti di Paderno Dugnano e non più solo per gli oltre 3.000 firmatari della petizione.

Si è sentito in TV, ma anche letto su uno dei vostri articoli, che il comitato CCIRM e le Associazioni Ambientaliste che già hanno contatti con i più qualificati tecnici nell’area legale/amministrativa, qualora vedessero “sparire” dal tavolo (tecnico o non tecnico) l’interramento della Rho Monza, partirebbero con ogni azione di protesta e quindi in ogni sede istituzionale.
Dall’ordine degli architetti di Roma e Provincia, si esprime e con forza il presidente che critica la novità introdotta dal decreto legge 195/2009, che in una situazione di emergenza nazionale, sortisce gli effetti disastrosi di una esplosione nucleare. Da Roma un’alleato per la Rho Monza ?

Trasformare la protezione civile in società di progettazione delle opere pubbliche, supera e contravviene ai principi di assegnazione degli appalti, anche quelli dei servizi di progettazione, sanciti dalla comunità Europea oltre che dalle nostre Leggi Nazionali e questo non è che un danno per tutti.

Sottrarre qs. campo di attività dalla libera concorrenza direi che a dir poco rappresenti un quadro poco chiaro e comunque di difficile comprensione.

Non è certo materia di opinione (politica) perchè tutti possiamo capire che questo rappresenti una contravvenzione della materia di assegnazione degli appalti.

Per contro è notizia di oggi, e questo è il secondo tema, che giungono le dimissioni del nostro Bertolaso che per l’avviso di garanzia ricevuto per il G8 de La Maddalena rimette il proprio mandato. (ndr v. il precedente post)

Ci sarà ancora Bertolaso dopo Bertolaso oppure ci sarà un’altro Bertolaso, ma la sostanza non cambierà.

http://ordine.architettiroma.it/notizie/12049.aspx

Questo è il link al sito dell’ordine degli architetti di Roma e vista la rilevanza per le sorti dell’interramento della SP46, vi chiedo di dare spazio a questo intervento magari con un post, o se lo riterrete con un vostro commento.

Si tratta di una lettera dai contenuti chiari e condivisibili da tutti, credo.
Fabrizio Allegro

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o visualizzazione di media. Per vedere quali cookie utilizziamo leggi l'informativa. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Modifica impostazione dei Cookie
Hello. Add your message here.